Periferiche X360GC2011 - Microsoft ammette qualche difficoltà sul mercato nipponico 45

Ma non si ritira

Microsoft ha risposto, direttamente dalla GamesCom a Colonia, alle voci provenienti dal Giappone su un possibile ritiro in massa dal mercato di Xbox 360.

La casa di Redmond ha smentito la possibilità che ciò avvenga, ma ha ammesso di avere a che fare con problemi piuttosto grossi per quanto riguarda la penetrazione in tale mercato. "E' un mercato pieno di sfide", ha riferito Chris Lewis a Eurogamer.net, "affrontiamo una competizione veramente forte là, abbiamo d'altra parte il massimo rispetto per Sony e Nintendo e per quello che hanno saputo costruire in Giappone".

Ci sono ancora esclusive prettamente dedicate al pubblico nipponico in arrivo, come il recentemente presentato Steel Battalion, ma è certo che la situazione di Xbox 360 da quelle parti non è rosea, con un declino del 46,7% nelle vendite, confrontando questo periodo con il medesimo dell'anno scorso in base ai dati Media Create. Una situazione completamente diversa da quella presente in occidente. In ogni caso, Microsoft non abbandonerà il mercato nipponico e ha anzi intenzione di sfruttare il prossimo Tokyo Game Show per mostrare le novità previste in tale campo.

Fonte: Eurogamer.net