Halo 4Halo 4 dev'essere diverso, ma in maniera oculata 

Occhi puntati sui cambiamenti

Frank O'Connor, responsabile storico della serie Halo, alla guida del progetto Halo 4 dopo il passaggio di mano da Bungie a 343 Industries, ha affermato che il nuovo capitolo dovrà essere diverso sotto vari aspetti, ma che tali cambiamenti dovranno essere attentamente bilanciati.

Senza svelare praticamente nulla di specifico, O'Connor ha fatto sapere che ovviamente l'obiettivo è creare un capitolo fantastico ma che il rischio di introdurre innovazioni sarà amplificato dal passaggio di testimone a 343 Industries. Il game designer sa che ogni minima variazione nel gameplay classico verrà minuziosamente osservata e potenzialmente criticata dal pubblico storico, proprio a causa del cambiamento attuato alla guida della serie.

"Non possiamo semplicemente rigurgitare la medesima esperienza", ha riferito in maniera colorita O'Connor, il team si è dovuto applicare con attenzione doppia nell'introduzione di nuovi elementi e il risultato è notevole, uno stile leggermente diverso arricchito dal cambio di gestione, sebbene in verità ci sia una grande quantità di sviluppatori ex-Bungie all'interno di 343. Peraltro, O'Connor non è rimasto insensibile al grande successo di Call of Duty, affermando che "ci sono molte cosa che COD fa veramente bene e che noi dovevamo fare meglio", cose che probabilmente ritroveremo in questo Halo 4.

Fonte: OXM

TI POTREBBE INTERESSARE