PlayStation NetworkSony: compromessi 93mila account 

È la società stessa a darne notizia sul suo blog ufficiale

Qualche entità malevola non ancora identificata ha portato un nuovo attacco contro i servizi online di Sony. La multinazionale ha infatti informato, tramite il suo blog ufficiale, di aver rilevato numerosi tentativi di ingresso nel sistema tramite test di ID e password.

Anche se la maggior parte dei tentivi non sono andati a buon fine e i dati potrebbero essere stati presi da società terze, Sony ha dichiarato che sono stati compromessi 93mila account (i log in sono andati a buon fine), così ripartiti: PSN/SEN 60mila circa; SOE 33mila circa).

Gli account violati sono stati temporaneamente bloccati e la multinazionale ha inviato comunicazione agli utenti coinvolti di resettare la password di accesso. Intanto però, la società verificherà se ci sono state attività illecite legate agli accessi non autorizzati, anche se pare che nella maggior parte dei casi gli account si siano limitati al log in.

Sony ha tenuto a dichiarare che non stati rubati i dati delle carte di credito e che quindi non c'è pericolo in tal senso. Insomma, non si tratta di un attacco su vasta scala come quello subito dalla società tra il 17 e il 19 aprile 2011, che comportò la chiusura del PSN per circa un mese.

Fonte: Joystiq

TI POTREBBE INTERESSARE