Angry BirdsRovio rifiuta la proposta milionaria di acquisizione da parte di Zynga 

Tutti temono Zynga?

Il team di sviluppo di Angry Birds, Rovio, secondo quanto riportato dal New York Times, ha recentemente rifiutato una proposta d'acquisizione da parte del colosso del social gaming Zynga.

Rovio avrebbe così detto no a ben 2,25 miliardi di dollari in cambio dell'assorbimento completo della compagnia all'interno di Zynga, un'offerta veramente gigantesca per il team. Secondo la fonte in questione l'evento si collegherebbe alla cattiva fama del publisher per quanto riguarda la corporate identity e il modo in cui vengono trattati al suo interno sviluppatori e creativi. Una situazione simile si è verificata in effetti anche in corrispondenza con la proposta d'acquisizione di PopCap, in quel caso il team ha deciso di rifiutare la proposta di 1 miliardo di dollari da parte di Zynga accettando invece quella avanzata da parte di EA: 750 milioni di dollari in bonus vari.

Fonte: New York Times

TI POTREBBE INTERESSARE