RIFT - Nessuna prova della compromissione di carte di credito  3

Dopo l'allarme uno spiraglio di luce

I dati delle carte di credito degli utenti di RIFT non dovrebbero essere stati compromessi dalla furia degli hacker che da svariati mesi stanno attaccando, talvolta con scopi rivoluzionari e talvolta truffaldini, network, MMO, servizi web e via dicendo.

Trion non ha ragione di credere che gli intrusi abbiano ottenuto le informazioni creditizie necessarie a sottrarre denaro agli utenti dell'MMO. Resta comunque caldamente consigliato cambiare password e username, azione che consentirà ai possessori di RIFT di avre 3 giorni gratuiti di gioco e regalerà a tutti gli utenti un oggetto capace di incrementare del 10% il denaro trovato nei loot.

Fonte: CVG