Remedy è "orgogliosa" del Max Payne 3 di Rockstar  27

Nulla da ridire

Remedy Entertainment non ha nulla da ridire sul rinnovamento effettuato da Rockstar sul suo Max Payne con il terzo capitolo della serie, anzi si dice "orgogliosa" dei risultati ottenuti dalla software house.

Oskari Hakkinen ha affermato a Kotaku il suo entusiasmo per Max Payne 3: "amiamo assolutamente quello che hanno fatto e non potremmo essere più orgogliosi della direzione imposta alla serie", ha affermato l'uomo di Remedy, "Voglio dire, Rockstar non fa certo giochi brutti [traduzione libera di s***ty -ndr] no?".

"E' come se il logo Rockstar sia ormai un vero e proprio marchio di qualità", ha continuato Hakkinen nella sua sviolinata. Insomma, gli autori dell'originale sono convinti e la cosa è indubbiamente positiva, aspettiamo di poter effettuare delle prove approfondite a questo punto.

Fonte: Kotaku