Alcuni personaggi chiave abbandonano Blizzard  0

Alcuni personaggi chiave abbandonano Blizzard

Secondo il comunicato stampa pubblicato da Yahoo! Finance, e arrivato giusto ora alla nostra redazione, tre dei cofondatori di Blizzard North, Erich Schaefer, Max Schaefer e David Brevik, insieme a quello che viene quasi grottescamente definito un 'quarto impiegato', Bill Roper, lasciano Vivendi Universal Games per cercare nuove opportunità. La decisione avviene in un momento non semplice per la divisione entertainment di Vivendi. Il comunicato continua poi elencando alcuni dei principali successi di Blizzard, la prevedibile mancanza di commenti da fonti interne e il fatto che questo annuncio termina un sodalizio risalente al 1996. Come sappiamo, Blizzard Entertainment era stata più volte al centro di offerte mirate di acquisto, che si sono sempre scontrate con il rifiuto di Vivendi Universal, da sempre intenzionata a liquidare l'intera divisione Games.
Mentre la software house ha comunque voluto sottolineare che nessuno dei titoli in fase di sviluppo, ovvero StarCraft: Ghost e World of Warcraft, sarà influenzato negativamente da questo avvenimento nè subirà ritardi, in una recentissima intervista Bill Roper ha rivelato il motivo di questa sofferta decisione: la mancanza di una sufficente capacità decisionale sul futuro societario.
Come al solito mi sembra doveroso ringraziare i ragazzi di Blizzardplayer.it che non hanno perso tempo per aggiornare la loro homepage a riguardo.