Call of Duty passa a Glu  0

Dopo i due prodotti mobile sviluppati da Hands-on, Activision ha deciso di concedere la licenza di Call of Duty alla software house Glu, che secondo alcuni rumor avrebbe già in cantiere un nuovo FPS.

La notizia è interessante sia perchè si tratta del secondo nome che "sfugge" ad Hands-on (il primo è stato Braccio di Ferro), sia per l'apparente intenzione di Glu di realizzare un FPS: i precedenti due titoli di Call of Duty per cellulare erano infatti degli sparatutto isometrici, quindi il cambio di rotta sarebbe assolutamente radicale. Non resta dunque che attendere conferme da parte di Glu, visto che per ora le uniche dichiarazioni della compagnia sono quelle di soddisfazione per l'accordo raggiunto con Activision.