Diablo II, problemi di privacy

Una delle principali features della prossima patch per Diablo II, la versione 1.09c, continua a destare sospetti e, proprio per dipanare i dubbi e spiegare esattamente cosa verrà implementato, Blizzard Entertainment ha pubblicato un post su PlanetDiablo che vi traduco di seguito.

"La patch aggiunge una nuova feature al programma, importante ma allo stesso tempo pericolosa per i fraintendimenti...
Incluso nella patch c'è un file .dll che manderà informazioni non-personali, non-identificanti, riguardanti il computer dell'utente alla Blizzard. Per l'esattezza: CPU, RAM, sistema operativo, scheda grafica e scheda sonora.
Da sempre i più fedeli acquirenti di giochi Blizzard, sono giocatori di altri giochi Blizzard, e se da una parte si ha la tentazione di andare verso specifiche di alto livello con il nostro futuro Warcraft III: Reign of Chaos per ottenere il massimo riscontro grafico, dall'altra vogliamo essere sicuri che la maggior parte dei nostri acquirenti possano giocare con il nuovo titolo, ed a questo servono le informazioni che ci vengono inviate.
Altre due cose importanti: 1) questo avverrà solo in North America, e 2) gli utenti possono decidere di non partecipare a questo particolare sondaggio nel momento del download della patch.
"

TI POTREBBE INTERESSARE