Diaro del capitano  0

Diaro del capitano

L'evento della passata settimana è stato sicuramente il Gamestock 2001, l'incontro annuale organizzato dalla Microsoft per presentare alla stampa specializzata gli ultimi prodotti in campo videoludico. Durante la manifestazione sono stati presentati interessanti prodotti PC, primo tra tutti il promettente Dungeon Siege, ma il vero protagonista di questa edizione è stato, ovviamente, l'Xbox. Finalmente non hanno fatto parlare di se freddi dati o configurazioni hardware, i riflettori a Seattle erano puntati sui giochi e che giochi! Halo, Project Gotham, Oddworld, Amped tutti prodotti che sembrano render giustizia alla potenzialità di questa console. Come reagirà il mercato al lancio della console Microsoft? Difficile dirlo. Alcune certezze però ci sono: ci vogliono delle killer application e Xbox, a differenza della Playstation 2, per "il primo giorno di scuola" una ce l'ha (Halo); di fondamentale importanza sarà l'atteggiamento dei consumatori e dell'industria nipponica, il Giappone è un mercato troppo importante e buona parte del successo di Xbox dipenderà anche dalle vendite e dal supporto che vorranno offrire le software house del Sol Levante; XBox non è un PC, per quanto abbia una CPU Intel, una "scheda grafica" Nvidia e via dicendo l'Xbox è a tutti gli effetti una console, perchè è un sistema chiuso caratterizzato da un'unica configurazione, non è upgradabile e non ha Windows 9x preinstallato. Bene, vi lascio segnalandovi i link ai reportage sul Gamestock 2001 realizzati da Multiplayer.it e da Joypad. Auguro a tutti una bella Domenica e chiudo questo diario urlando "Graaaandeeeee Rooossssaaaa!".