Fallout 3Due nuove espansioni per Fallout 3, le prime tre anche su PlayStation 3, edizioni su disco 

C'è ancora molto da fare nella zona contaminata

Con un annuncio a sorpresa, Bethesda riferisce l'intenzione di pubblicare due nuove espansioni per il suo RPG post-apocalittico Fallout 3, e di portare le prime tre uscite anche su PlayStation 3.

Le due nuove aggiunte sono Point Lookout e Mothership Zeta: la prima dovrebbe arrivare alla fine di giugno, e apre una nuova zona da esplorare caratterizzata da paludi, nuovi contenuti e nuove quest da effettuare, mentre la seconda rappresenta qualcosa di piuttosto insolito. In Mothership Zeta ci troveremo infatti protagonisti di un rapimento alieno, durante il quale verremo trasportati all'interno di un'astronave da dove partirà una porzione di storia completamente nuova, il tutto verso la fine di luglio. Entrambe le espansioni costeranno 800 Microsoft Points e arriveranno successivamente su PlayStation 3.

Stesso destino attende Operation Anchorage, The Pitt e Broken Steel: evidentemente le aggiunte di Bethesda erano esclusive temporali, e non assolute, visto che sono in procinto di arrivare sulla console Sony, con la prima prevista per giugno e le altre due a seguire, con dettagli precisi in arrivo.

Infine, sono state annunciate le uscite su disco delle espansioni finora distribuite in digital delivery: Fallout 3 Game Add-on Pack 1 include Operation Anchorage e The Pitt, disponibile dal 12 giugno per PC e Xbox 360 in Europa Fallout 3 Game Add-on Pack 2 comprende Broken Steel e Point Lookout e verrà rilasciato in agosto in Europa, su PC e Xbox 360 Infine, come da tradizione, Fallout 3 Game of the Year Edition verrà rilasciato in ottobre per PC, Xbox 360 e PlayStation 3, comprendente il gioco originale più le 5 espansioni a 59,99 euro in versione console e 49,99 euro per PC.