E' arrivato il momento di giudicare Mafia...

Si conclude quest'oggi il nostro lungo viaggio nella città proibita di Lost Heaven, dove Paolo Bersani ci ha guidato con estrema maestria in questi due giorni, ricostruendo l'atmosfera da "bravi ragazzi" che pervade l'intera esperienza di gioco offerta da Mafia, con il suo personalissimo diario. E infatti, dopo aver preso in esame gli aspetti tecnici del titolo e il gameplay vero e proprio, è arrivato il momento di tirare le somme e tra una considerazione e un commento, giudicare fino in fondo il probabile capolavoro di Illusion Softworks.
Ma non finisce certo qui perchè con estremo orgoglio Multiplayer.it offrirà a tutti i lettori, la possibilità di portarsi a casa una delle 5 copie di Mafia che domani metteremo in palio. Quindi non allontanatevi dalle nostre pagine... non ve ne pentirete!

"Certo, subito dopo mi chiedevano di piazzare una bomba o eliminare qualcuno e rimpiangevo le missioni più semplici..sono sempre stato troppo buono per questo genere di affari. Come ti dicevo, la mia memoria non è più quella dei bei tempi, ma difficilmente ricorderei qualche altro difetto della mia adorata città. Anzi, credo di essere stato fin troppo cattivo. Oggi cose del genere non ne fanno più. Ieri sono andato a trovare mio nipote ed era tutto intento a giocare con uno di quei videogames nuovi tutti luci e colori, un certo AGT3, TAG3 ... GTA3 forse, e mi ha persino chiesto se era quello che facevo ai miei tempi. Eh no, figliolo, non era proprio la stessa cosa."
#AI5390,1#

TI POTREBBE INTERESSARE