Fallout 3Fallout 3: Broken Steel è online, primi problemi - Aggiornata 

Aggiornamento: Bethesda ha appena comunicato degli aggiornamenti sullo situazione di Broken Steel.
A quanto pare, a causare il problema noto della versione PC, appartenente alla serie Games for Windows, sono dei DRM presenti all'interno del processo di installazione. Microsoft è stata allertata sulla questione e sta attualmente collaborando per la risoluzione del problema.
Per quanto riguarda invece la versione Xbox 360, sembra che alcuni problemi risiedano nella sincronizzazione dei server Xbox Live con i nuovi obiettivi sbloccabili inseriti nell'espansione, cosa anche questa localizzata e in attesa di sistemazione.

Oggi è stata messa a disposizione la nuova espansione per Fallout 3, quel Broken Steel annunciato da tempo come terzo DLC della serie, in grado di allungare il gioco al di là del suo finale normale e di alzare il "level cap" da 20 a 30.
Secondo quella che pare essere diventata una maledizione per le espansioni dell'RPG post-apocalittico Bethesda, anche per Broken Steel sembrano essere spuntati subito dei problemi, almeno per quanto riguarda la versione PC. Il forum ufficiale di Bethesda Softworks riporta infatti diverse testimonianze di errori che compaiono una volta scaricato il DLC, con il gioco che riporta questo messaggio: "Not a cryptographic message or the cryptographic message is not formatted correctly. (Exception from HRESULT: 0×8009200D)" durante l'installazione. Pare inoltre che ci sia una discrepanza tra la dimensione riportata del file (510 MB) e quella effettiva del pacchetto scaricato, che ammonta a 471.6 MB).
A quanto pare, il problema è ora noto anche agli sviluppatori che stanno cercando un sistema per risolvere l'inconveniente. Attendiamo dunque ulteriori aggiornamenti.