ArchivioI giocatori si fidanzano, sposano e socializzano più dei non-giocatori? 

I giocatori si fidanzano, sposano e socializzano più dei non-giocatori?

Un nuovo studio, svolto in collaborazione fra IGN Entertainment ed Ipsos Media CT, ha rivelato risultati inaspettati, del tutto opposti a quanto si suppone esser luogo comune: i giocatori sembrerebbero essere più predisposti alla socializzazione ed all'impegno di coppia. Il 55% dei giocatori sono infatti sposati, il 48% hanno figli ed i giocatori singoli appaiono essere il doppio più propensi ad appuntamenti galanti di quanto non siano i non-giocatori. Lo studio ha coinvolto 3.000 persone ed ha indicato che non solo lo stereotipo del giocatore solo/isolato sia da sfatare, ma anche quello relativo all'immagine di squattrinati nullafacenti che per qualcuno ancora si abbina al videogiocatore: sembra infatti che la media del reddito di un giocatore si attesti intorno ai 79.000$ all'anno, contro i 54.000$ dei non giocatori. Inoltre sembra che i giocatori siano del 13% più portati ad andare al cinema, dell'11% a fare sport e del 9% ad uscire con gli amici. Per non parlare dell'approccio con le nuove tecnologie e dei media di intrattenimento in generale. Giocatori più dinamici socialmente, intellettualmente e lavorativamente, sembrerebbe dunque, anche se prendiamo sempre ricerche di questo genere con tutti i benefici del dubbio del caso.