I giovani preferiscono il cellulare  0

Secondo una recente stima eseguita da The Register, nel corso della loro vita i giovani europei spenderebbero circa 20.000 euro per il proprio cellulare a partire dall'età di otto anni.

Statistiche alla mano, i ragazzi acquistano più servizi mobile che CD musicali, e in totale il cellulare riceve il 20% del loro denaro, contribuendo a far decrescere le vendite di altri beni "giovani" come sigarette, cioccolato, eccetera. Nel 2007, i soggetti tra gli otto e i 24 anni, arriveranno a spendere oltre 110 miliardi di euro in questo segmento, con una crescita spaventosa rispetto agli inizi del settore dieci anni or sono.