La sezione europea di Home è indietro rispetto alle altre, ammette Sony  18

Autocritica e buoni propositi da SCEE per Home

La strada per il miglioramento passa necessariamente attraverso l'autocritica, dunque Sony Computer Entertainment sembrerebbe partire bene con l'ammissione di colpa riguardante una sezione europea di Home decisamente indietro rispetto alle divisioni relative alle altre aree geografiche.

"Siamo onesti, SCEE Home è indietro rispetto alle altre regioni per quanto riguarda il numero di aree che ha da offrire", dice il community manager "TedThDog" sul forum ufficiale di PlayStation. "In generale, abbiamo pochi Spazi a disposizione. In linea di massima questo non rende SCEE Home un brutto luogo, ma capiamo pienamente i paragoni che vengono effettuati tra le sezioni regionali e perché questi vengono fatti", sostiene Ted.

Viene quindi riconosciuta la necessità di ampliare la produzione di Spazi dedicati nel prossimo futuro, iniziando dall'inserimento di alcuni dei contenuti più vecchi che sono rimasti indietro nel ruolino di marcia da un po' di tempo a questa parte, come le aree dedicate a Uncharted, Warhawk, Guitar Hero e Resident Evil 5. I programmi prevedono l'inserimento di ben 17 aree nei prossimi 2-4 mesi, e per tale motivo Sony si sta muovendo anche per ampliare il personale dedicato a Home. Altro impegno annunciato, è il miglioramento della comunicazione con la comunità degli utenti, verso i quali SCEE ha intenzione di inviare messaggi a cadenza regolare, almeno una settimana prima di ogni cambiamento da effettuare a Home.