Microsoft vuole anche la Capcom

Sembra proprio che il colosso americano stia andando a caccia di praticamente tutte le software house possibilmente acquistabili, armata di un mitragliatore spara-soldi: dopo l'acquisto della Rare, il cui 49% è stato ceduta da Nintendo, per 240 milioni di sterline (fate voi i conti), nuovi rumori riguardano un acquisto della Capcom da parte della società di Bill Gates, intenzionata a rilevarla allettandola con i ricordi di un anno fiscale andato non troppo bene. Ultimamente i rumori si erano concentrati attorno ad un'acquisto di Sega da parte di Microsoft, ma erano lentamente scomparsi; sembrano invece intensificarsi quelli relativi alla Capcom che, a parte il trasferimento dell'intera saga di Resident Evil a vantaggio di Nintendo, mantiene ancora PS2 come sua principale piattaforma di sviluppo.

TI POTREBBE INTERESSARE