KinectNatal può essere retrocompatibile, volendo 

Schappert e Kipman non pongono limiti all'iniziativa degli sviluppatori

John Schappert di Microsoft ha fatto sapere che non ci sono particolari limitazioni alla volontà degli sviluppatori per lo sfruttamento di Natal.

Sarà possibile rendere la nuova telecamera compatibile anche con giochi già usciti in precedenza, se i team di sviluppo lo vorranno, semplicemente mettendo a disposizione un aggiornamento apposito per il gioco. In maniera simile a quanto dimostrato con Burnout Paradise che pure è un gioco uscito ormai da diverso tempo, basta studiare un sistema di controllo compatibile e un qualsiasi titolo tradizionale già uscito sul mercato può essere applicato a Natal.

"Gli sviluppatori devono soltanto capire cosa sia più naturale", dice Alex Kipman, project director di Natal a Eurogamer, "potrei già dirvi molte opzioni differenti che mi vengono in mente", riguardo a controlli alternativi per giochi tradizionali. "Ricordate che si tratta di tracciare 48 punti di congiunzione individualmente, quindi ci sono moltissime combinazioni diverse".

TI POTREBBE INTERESSARE