Recensione Prisoner of War  0

Recensione Prisoner of War

Da XBoxItalia.com: Finalmente è uscito sul mercato un titolo "diverso" dal solito; pieno di fascino, astuzia e "furtività". Gli sviluppatori sembrano essersi direttamente inspirati al Film "La grande fuga", addirittura il protagonista di POW assomiglia molto a Steve Mc Queen (fatta eccezione per la pettinatura). Riuscirete a resistere dietro la rete della vostra prigionia e soprattutto all'umorismo di tutti quei simpaticoni crucchi? Non perdetevi la recensione di questo singolare gioco, che fa dello Stealth (pianificato) il suo cavallo di battaglia.

  • Recensione Prisoner of War