Storico: NVidia acquisisce 3DFx

Rompo un silenzio ormai consolidato dopo la mezzanotte, per annunciare qualcosa di realmente storico. 3DFx chiude. Oberata dai debiti, dalle vendite al di sotto delle aspettative e incalzata dalla tecnologia NVidia, abbandonerà la produzione di schede video, chiudendo per sempre i battenti. Tutte le attività saranno acquisite proprio dalla società che inizialmente l'ha inseguita, poi superata: NVidia, la società dei chipset TNT e GeForce.
Come si legge nel comunicato stampa reso noto nella tarda serata di ieri (a Borsa chiusa, ovviamente), non c'è stata altra soluzione che quella di vendere tutto alla NVidia per 112 milioni di dollari e liquidare il resto. Le tecnologie che hanno reso celebri le Voodoo 1, 2, 3, 4 e infine 5 (la 6 non ha mai visto il mercato), saranno utilizzate al meglio dall'acquirente per potenziare i suoi prodotti. (Maggiori approfondimenti su 3Ditalia)

Con 3DFx si chiude un pezzo di storia dell'evoluzione del 3d all'interno dei pc casalinghi.