ArchivioUna nuova bega legale per Electronic Arts 

Una nuova bega legale per Electronic Arts

Stando alla notizia apparsa su MercuryNews.com (è richiesta una registrazione gratuita per la lettura), una nuova bega legale ha colpito in questi giorni Electronic Arts colpevole, per l'ennesima volta, di sottopagare pesantemente i suoi dipendenti. Un ingegnere del famoso publisher ha infatti citato la compagnia questo lunedi, per non avergli pagato gli straordinari.
L'accusa è stata depositata nella Corte Superiore di San Mateo in California da Leander Hasty, dipendente di EA dal luglio del 2003. Secondo alcune leggi della California, i programmatori non possono fare degli straordinari ma, evidentemente, il lavoro di Hasty non veniva tutelato proprio da queste normative.
Al momento Electronic Arts si è rifiutata di commentare la citazione ma, se ci saranno notizie in merito, non mancheremo di riportarvele.

TI POTREBBE INTERESSARE