Vivendi-Microsoft, rumor sempre più insistenti

Fonti anonime hanno confermato a Gamespot che il colosso francese Vivendi Universal e Microsoft sono effettivamente in contatto e che le trattative tra i due gruppi stanno continuando. Microsoft non è l'unico interlocutore di Vivendi, ma è per il momento il più accreditato per un possibile acquisto. Secondo le ultime informazioni, Vivendi sarebbe interessata a cedere solo la sua divisione Games, composta principalmente da Blizzard, Sierra e da Universal Interactive. Vivendi conta di portare a casa con l'accordo tra gli uno e i due miliardi di dollari.
Sia Microsoft che Vivendi ovviamente non hanno ancora rilasciato commenti al riguardo. E' comunque chiaro che Vivendi sta smembrando il suo impero e sta vendendo le parti più pregiate al miglior offerente. La divisione libri è già stata venduta lo scorso autunno e, secondo quato riportato dal Financial Times, Vivendi starebbe cercando di fare di tutto per trovare una scappatoia ai vincoli legali che le impediscono al momento di vendere anche gli Universal Studios e USA Networks.
L'acquisizione della divisione giochi da parte di Microsoft potrebbe essere un gran colpo per il colosso di Redmond. Solo una parola: Blizzard.