8.3

Redazione

1.0

Lettori (1)


  • 1
  • 1
  • 2
  • 0

Tobe & Friends: Hookshot EscapeQuattro salti tra amici 2

Dopo aver fatto più volte capolino su PC e Xbox Live Indie Games, Tobe e i suoi amici arrivano anche sul piccolo schermo di iPhone

I ragazzi del team indipendente Secret Base devono essere davvero affezionati al piccolo Tobe. Fatta eccezione per BiteJacker e Galactic Commandos 2, tutti i giochi realizzati dallo sviluppatore singaporiano per PC e Xbox Live Indie Games hanno sempre visto protagonista la sua mascotte dai capelli alla Nino D'Angelo, il più delle volte alle prese con spericolate fughe da caverne pronte a crollare da un momento all'altro. Quattro salti tra amici Dal più elaborato e corposo Tobe's Vertical Adventure sono infatti nati due spin-off in Flash: da un lato Great Escape, un running game sullo stile di Canabalt ma con qualche piccola idea originale, e dall'altro Hookshot Escape, un platform a scorrimento verticale in cui, in maniera simile a Doodle Jump, bisogna saltare da una piattaforma all'altra cercando di arrivare il più in alto possibile. Proprio i commenti positivi ricevuti da quest'ultimo hanno convinto il team di sviluppo ad approfondire e arricchire il gioco per riproporlo su dispositivi mobile con il nome di Tobe & Friends: Hookshot Escape.

Sempre più in alto

Chi ha provato la versione originale di Tobe's Hookshot Escape non troverà grosse differenze nei primi minuti di gioco: mentre lo schermo si sposta inesorabilmente verso l'alto, Tobe deve trovare il modo di saltare sulla piattaforma sopra di lui, ma l'unico modo per farlo è quello di utilizzare l'arpione a propria disposizione. Quest'idea si traduce in un continuo spostarsi in cerca dell'appiglio migliore o del punto più elevato prima di coordinare il salto del protagonista con l'uso dell'arpione, routine che il giocatore impiega un po' a metabolizzare anche a causa delle pessime abilità acrobatiche di Tobe. Man mano che si sale le cose si fanno sempre più interessanti, si incontrano nemici da eliminare o evitare, pericolose trappole, bolle sulle quali saltare e piccoli ascensori. Questo semplice e riuscito mix tra Doodle Jump e Gravity Hook sarebbe più che sufficiente a rendere Tobe and Friends: Hookshot Escape un piacevole passatempo da tenere sul proprio iPhone in attesa di una fila alle Poste o un viaggio in tram, ma per questa conversione Secret Base si è davvero rimboccata le maniche, introducendo una lunga serie di power-up ed equipaggiamenti inediti. Quattro salti tra amici I primi possono essere raccolti e utilizzati durante una partita, magari per eliminare tutti i nemici su schermo o salvarsi la pelle nelle occasioni più disperate; i secondi invece vanno sbloccati portando a termine alcuni obiettivi (solitamente del tipo "uccidi X nemici" o "salta Y volte") e possono potenziare le abilità del proprio alter-ego, ad esempio migliorandone il salto o aumentando il numero di oggetti che può portare con sé. In questo caso, per evitare di rendere troppo impari i record nelle classifiche online, il giocatore riceve dei malus al punteggio per ciascun oggetto equipaggiato. Allo stesso modo, raggiungendo altezze sempre più elevate è possibile sbloccare tre ambientazioni inedite che, pur essendo dei semplici template alternativi, aggiungono più varietà sia a livello visivo che sonoro. La novità più grande è tuttavia rappresentata dai tre personaggi nascosti, i quali non si limitano a un piccolo cambiamento estetico o a poche differenze in termini di velocità e salto, ma stravolgono completamente il modo in cui affrontare il gioco attraverso abilità del tutto uniche. Se Tobe può usare l'arpione per raggiungere la piattaforma sopra di lui, Nana è in grado di farsi strada a colpi di martello, mentre Aero può svolazzare per un po' e aggrapparsi alle pareti, rendendo così necessario affiancare le piattaforme anziché piazzarsi sotto di loro. È proprio questa gran quantità di carne al fuoco, unita a meccaniche semplici da assimilare ma estremamente divertenti, a rendere l'endless game di Secret Base una piccola calamita per l'utente, il quale può continuare a giocare, sbloccare e sperimentare nuovi personaggi e strategie per massimizzare il proprio punteggio e scalare le diverse classifiche presenti. Come molti giochi di questo tipo, le piattaforme che appaiono su schermo vengono scelte proceduralmente da una serie di pattern preesistenti in modo che il giocatore sia sempre in grado di proseguire, ma in questo caso non mancano piccole falle nel design: seppur in rare occasioni, può ad esempio capitare di far crollare per errore o disattenzione un terreno instabile, per poi scoprire che era l'unico punto dal quale era possibile raggiungere la piattaforma successiva. Inoltre, se l'approdo su dispositivi mobile ha arricchito Hookshot Escape con tutta una serie di contenuti inediti, il passaggio all'interfaccia touchscreen non è stato affatto indolore. Poiché è possibile giocare solo tenendo l'iPhone in posizione portrait, la vicinanza e le piccole dimensioni dei tasti virtuali costringono il giocatore a tenere le mani in modo innaturale, sebbene ci si possa fare tranquillamente il callo dopo poche partite. Una nota curiosa interessa invece i possessori di iPad: pur non avendo una versione nativa per il tablet Apple, Hookshot Escape permette di attivare un diverso schema di controlli pensato appositamente per giocare su iPad con risoluzione espansa a 2x. Questa soluzione è sicuramente poco elegante, ma per fortuna l'ottima e curata pixel art dei fondali e dei personaggi perde poco o nulla della qualità originale. Tobe & Friends: Hookshot Escape - Trailer Tobe & Friends: Hookshot Escape - Trailer

Realizzare una semplice conversione di Tobe & Friends Hookshot Escape sarebbe bastato a Secret Base per confezionare un ottimo titolo mobile, ma la presenza di tanti nuovi contenuti inediti, nuovi power-up e personaggi in grado di stravolgere l'approccio alle regole di gioco lo rendono assolutamente imperdibile per chi non ne ha ancora avuto abbastanza di platform a scorrimento verticale. Considerando la varietà nel gameplay e la quantità di contenuti da sbloccare, la nuova avventura di Tobe è senza dubbio tra i migliori platform a scorrimento verticale attualmente disponibili su iOS.

Vincenzo Lettera

Pro

  • Gameplay originale nonostante idee già collaudate
  • Ottima pixel art
  • Tanti contenuti da sbloccare

Contro

  • Controlli non comodissimi
  • Rare leggerezze di design