7.5

Redazione

8.1

Lettori (17)


  • 27
  • 0
  • 12
  • 0

Rayman 3 HDTesta di zucchina 12

Uno dei migliori capitoli della serie Rayman torna in versione rimasterizzata in alta definizione.

Seguendo il trend imperante ormai nell'attuale mercato videoludico, anche la serie Rayman si fa trovare pronto all'appuntamento con un remake, nello specifico con una versione speciale in alta definizione dell'originale terzo capitolo uscito nell'ormai lontano 2003 sulle console di scorsa generazione, impreziosito questa volta da una grafica a 720p e sessanta fotogrammi al secondo, nonché da un discreto numero di minigame inediti a corredo della campagna in single player. Per chi non lo conoscesse Rayman 3 HD è un action con elementi esplorativi e platform all'interno di un mondo in 3D, caratterizzato da una trama ricca di ilarità e un gameplay condito da situazioni a volte folli. Testa di zucchina La storia vede protagonista Rayman, un simpatico esserino privo di arti superiori e inferiori (ha solo testa, piedi e mani) e dal volto simile a quello di una zucchina, impegnato a salvare il Crocevia dei Sogni dalla minaccia dei Lum neri incappucciati, e il suo amico Globox da una terribile indigestione. Egli infatti ha ingoiato per errore Andrè, il capo dei cattivi durante il trambusto seguito a una irruzione presso il Concilio delle Fate compiuta dallo stesso boss e dai suoi scagnozzi con l'intenzione di catturare il Cuore del Mondo. A Rayman non rimane altro quindi che trovare un medico specializzato che possa dare sollievo al compare, e per farlo dovrà percorrere numerosi livelli pieni di gemme colorate e bonus da raccogliere per accumulare più punti o per ottenere speciali power-up, ma anche irti di ostacoli da superare con acrobatici salti, svolazzamenti tramite la rotazione a mo' di pale di elicottero del suo ciuffo, nuotate e acrobazie a bordo di veicoli.

Avventura e piattaforme

Certamente un dato fondamentale del sistema di gioco è l'interattività fra l'ambiente e il nostro eroe coi guanti. La maggior parte delle operazioni e delle evoluzioni va infatti a combinarsi con ciò che lo circonda, per permettergli di utilizzare piattaforme, oggetti e altri elementi scenici nel suo cammino verso la fine del livello. Vero è però che il grado di complessità dell'interazione è basso. Un colpo d'occhio di una mente allenata capirà al volo cosa va spostato o colpito, oppure quale strada va presa. Sempre in tema di interattività ed esplorazione, Rayman può poi contare sull'aiuto di Globox, interagendo col quale il protagonista non solo dà vita ad alcune gag, ma può ottenere dei benefici per raggiungere determinate aree altrimenti non accessibili. Ad esempio sia il pacioccoso amico del protagonista che Andrè apprezzano il succo di prugne, per cui il primo deve berne in grandi dosi per calmare il capo dei Lum nel suo stomaco. Testa di zucchina Il risultato è che Globox rutta abbastanza spesso generando delle bolle di colore viola che possono poi essere utilizzate da Rayman per raggiungere punti difficili da avvicinare tramite i mezzi normali, al punto che a volte si gonfia e galleggia nell'aria. Il che può rivelarsi anche utile quando magari l'amico con la testa di zucchina è impegnato sullo schermo a tirare pugni contro le orde dei già citati Lum neri, capaci di trasformarsi in creature antropomorfe chiamate Hoodlum. A proposito di nemici, non mancano ovviamente gli onnipresenti boss a creare qualche grattacapo in più all'utente, visto che per sconfiggerli è necessario approntare una strategia sempre diversa e utilizzare di conseguenza tecniche sempre differenti. Peculiarità di queste creature è che contrariamente a altri titoli simili in Rayman 3 HD essi non sono dislocati solo a fine area ma sono distribuiti in vari punti degli scenari, quindi se ne possono incrociare più d'uno sia a metà che nel bel mezzo di un livello.

Trofei PlayStation 3

Rayman 3 HD offre dodici obbiettivi da sbloccare: essi sono distribuiti nella modalità single player e si ottengono semplicemente con la progressione di gioco completando i vari capitoli, eliminando particolari nemici, oppure collezionando tutti i superpoteri, ottenendo il finale vero o ancora sbloccando tutti i giochini arcade.

Buon restyling

Man mano che si va avanti nel gioco si sbloccano una serie di sfide inedite raggiungendo una determinata soglia di punti alla fine di ogni area, ottenibili per ogni oggetto raccolto ed ogni nemico ucciso. Questi nuovi contenuti implementati dagli sviluppatori appositamente per questo remake non sono molto originali e spaziano dal gioco di piattaforme bidimensionale allo sparatutto in prima persona, ma senza dubbio offrono una serie di sfide variegate che costituiscono una gradevole aggiunta all'avventura principale. Presente infine anche un'opzione per l'online che in realtà si limita a concedere l'accesso a delle classifiche attraverso le quali confrontare il proprio punteggio con quello di amici o altri utenti. E prima di concludere diamo un'occhiata alla parte tecnica del prodotto. Come sempre accade quando si ha a che fare con prodotti riadattati per le nuove console che supportano l'alta definizione è la grafica l'elemento che viene sottoposto maggiormente agli interventi degli sviluppatori. Rayman 3 HD non è quindi da meno, e come detto all'inizio della nostra recensione l'aspetto visivo del gioco ha subito dei ritocchi per renderlo compatibile con le televisioni che supportano l'alta definizione. Testa di zucchina A seguito di tutto ciò la grafica cartoonesca dai colori vivaci e fantasiosi che contraddistingue i numerosi livelli, ottimamente disegnati e sufficientemente vari tra l'altro, appare complessivamente più bella a vedersi che mai, anche se di contro, come spesso succede nei remake, a una analisi più attenta non sfuggono le texture poco complesse e piatte. Il comparto audio è globalmente soddisfacente, grazie a una colonna sonora che vanta una certa varietà nelle tracce, che appaiono quasi sempre adeguate ai diversi tipi di ambientazione, agli effetti in gioco piuttosto azzeccati e all'adattamento dei testi e al doppiaggio, meritevoli di aver trasposto al meglio lo spirito comico del gioco senza rovinare le numerose battute, i giochi di parole e i doppi sensi sparsi nei dialoghi. Il tutto impreziosito da un restyling che ne ha migliorato sensibilmente la qualità. Rayman 3 HD - Trailer degli scenari Rayman 3 HD - Trailer degli scenari

A dispetto dei quasi dieci anni trascorsi dalla sua prima apparizione sugli schermi delle televisioni di tutto il mondo, Rayman 3 in questa sua incarnazione riveduta e corretta in alta definizione fa ancora la sua più che discreta figura. Certo, l'età in alcuni frangenti si fa sentire, l'avventura stessa è a tratti abbastanza lineare, al di là dei ritocchi e dei minigiochi, e si giunge alla fine senza particolari colpi di scena. Tuttavia il titolo mantiene l'ottima giocabilità di un tempo valorizzata da una fluidità davvero niente male, e quindi se non si hanno eccessive pretese soprattutto di natura estetica e si è alla ricerca di un gioco divertente e senza fronzoli alla "vecchia maniera", questo è un titolo da tenere ancora oggi altamente in considerazione.

Massimo Reina

Pro

  • Giocabile e divertente come l'originale
  • Nuovi livelli extra a impreziosire il gameplay
  • Buon doppiaggio in italiano
  • Fluido grazie ai 60 frame fissi

Contro

  • Le texture sono piuttosto piatte
  • In alcuni momenti di gioco si avverte il peso degli anni
  • Online ridotto solo alle classifiche