8.5

Redazione

7.9

Lettori (12)


  • 5
  • 1
  • 17
  • 1

Mega JumpUn grande salto 14

Con oltre ventidue milioni di giocatori in tutto il mondo, Mega Jump è un vero e proprio fenomeno di culto per il genere dei "jumping game" su iOS e Android. Ed è completamente gratuito

Il Gioco Gratis della Settimana è l'appuntamento di Multiplayer.it che, ogni sabato, mette sotto i riflettori un'app per iPhone scaricabile a costo zero. Non necessariamente titoli nuovi né di etichette di primo piano ma piuttosto, semplicemente, prodotti che meritano di essere presi in considerazione. A maggior ragione se non si deve sborsare nemmeno un centesimo.

Da Doodle Jump in poi, sono ormai davvero tantissimi gli action game su App Store in cui bisogna semplicemente saltare da una piattaforma all'altra, verticalmente, con l'obiettivo di raggiungere il punto più alto possibile nel corso di una singola partita. Ci sono numerosi prodotti che si limitano a reiterare questa formula, ma ce ne sono anche alcuni che sono riusciti a differenziarsi quanto basta per entrare nel cuore degli appassionati. È il caso di Mega Jump, che dalla pubblicazione originale a oggi è stato arricchito in vari modi, attraverso aggiornamenti continui, e si pone oggi come un titolo di riferimento fra le applicazioni gratuite. Un grande salto Il merito di tanto successo è dovuto senza dubbio all'irresistibile gameplay del gioco sviluppato da Get Set Games, ma anche a una struttura che esce dai limiti del classico approccio "survival", della "partita secca" che non fornisce stimoli al di là del raggiungimento di un nuovo record, e ricorre a scenari e mondi differenti per aspetto e caratteristiche, che vanno sbloccati man mano ottenendo punti. Raggiungere una posizione sempre più alta nello stage, insomma, non si pone come un obiettivo fine a sé stesso, perché a un certo punto si sorpassa la linea di demarcazione fra un livello e l'altro, si va "oltre" e le cose cambiano, con sfide ancora più complesse da superare per poter resistere. Il protagonista di Mega Jump è un buffo mostriciattolo rosso con grandi occhioni da ranocchio, che emette dei simpatici versi ogni volta che entra in contatto con un bonus in grado di farlo schizzare verso l'alto. All'interno dei livelli sono tanti gli oggetti che possono produrre un effetto del genere e darci una mano a coprire grosse distanze nel giro di pochi istanti, ma in linea di massima le meccaniche prevedono che il nostro personaggio salti toccando delle monete sospese in aria oppure, a un certo punto, alcune piattaforme. Le monete vengono raccolte e possono essere spese per l'acquisto di potenziamenti momentanei e dunque per aumentare le possibilità di arrivare talmente in alto da sbloccare un nuovo scenario, ma è soprattutto la quantità di stage e zone disponibili a fare la differenza sul lungo termine, visto che a cambiare non sono semplicemente i colori o le trame sullo sfondo, ma anche la posizione e la quantità delle monete, nonché l'eventuale presenza di trappole. Se manchiamo un salto e precipitiamo, sarà game over, questo non cambia rispetto ad altri prodotti dello stesso genere, ma cambiano le motivazioni che ci spingono ad affinare la tecnica e a migliorare la precisione dei movimenti. Il sistema di controllo è anch'esso di tipo tradizionale e si basa unicamente sull'accelerometro, dunque il "rimbalzo" sulle monete e gli oggetti è automatico, ma lo spostamento da un lato all'altro dello schermo avviene inclinando il dispositivo. La risposta alle sollecitazioni è precisa e si tratta certamente di uno degli aspetti più curati di questa produzione, migliorata attraverso i vari update. Il mostriciattolo può finanche sbucare dall'altro lato dello schermo, manovra che torna utile quando si alternano file di monete alle estremità del livello. L'azione viene coadiuvata da un comparto tecnico decisamente all'altezza della situazione, con un ottimo design, uno stile coloratissimo e un discreto accompagnamento sonoro.
Mega Jump - Trailer Mega Jump - Trailer

L'enorme successo riscosso da Mega Jump non è assolutamente frutto del caso, bensì di una sapiente reinterpretazione di quelle che sono le dinamiche classiche dei "jumping game" per i dispositivi mobile. I controlli tilt sono precisi e reattivi, il protagonista davvero buffo e simpatico, ma è soprattutto la struttura a fare la differenza, grazie alla continua progressione e allo sblocco di nuovi stage man mano che raggiungiamo altezze maggiori. Il titolo di Get Set Games si presta in particolare a partite rapide ed estemporanee, ma coinvolge e spinge sempre a fare nuovi tentativi, anche solo per pochi minuti, appunto come dovrebbe fare un ottimo videogame portatile. Insomma, il download è vivamente consigliato, se ancora non l'avete effettuato!

Tommaso Pugliese

Pro

  • Struttura inaspettatamente ricca
  • Gameplay immediato e divertente
  • Grafica simpatica e colorata

Contro

  • Sonoro carino ma essenziale
  • Intrinsecamente limitato