9.2

Redazione

8.2

Lettori (10)


  • 4
  • 4
  • 9
  • 0

Royal Revolt!All'arme, miei prodi! 3

Dotato di uno stile grafico accattivante e di un gameplay solido, Royal Revolt! si prepara a scuotere il genere dei "reverse tower defense"

Il Gioco Gratis della Settimana è l'appuntamento di Multiplayer.it che, ogni sabato, mette sotto i riflettori un'app per iPhone scaricabile a costo zero. Non necessariamente titoli nuovi né di etichette di primo piano ma piuttosto, semplicemente, prodotti che meritano di essere presi in considerazione. A maggior ragione se non si deve sborsare nemmeno un centesimo.

Un giovane principe viene rinchiuso da suo padre in una scuola di arti magiche, con l'obiettivo di farne un condottiero leggendario. Quando torna, però, il re è morto e il regno è caduto in mano ai suoi perfidi fratelli, che si sono divisi trenta castelli e dispongono di un potente esercito a difesa delle proprie mura. Basterà per fermare la furia di un principe che vuole a tutti i costi riprendere ciò che è suo? Caratterizzato da uno stile grafico cartoonesco ed estremamente gradevole, Royal Revolt! si pone come una sorta di "reverse tower defense", ovvero un gioco in cui il nostro obiettivo non è quello di gestire una serie di postazioni cercando di resistere all'attacco di truppe nemiche, bensì il contrario. All'arme, miei prodi! All'inizio di ogni missione ci troviamo nei panni del principe e dobbiamo richiamare un certo numero di truppe perché ci accompagnino nel nostro assalto, distruggendo tutto ciò che trovano sul loro cammino, che siano soldati al soldo dei nostri malvagi zii, torri, mura e infine castelli. Come accennato, nel corso dello story mode ne troveremo ben trenta, difesi sempre meglio e circondati da truppe dotate di abilità differenti, che spesso richiedono particolari tattiche o manovre perché si possa sconfiggerle. Il sistema di controllo adottato da flaregames richiama quello degli RTS, chiedendoci di toccare sullo schermo il punto verso cui vogliamo che il nostro personaggio si muova, mentre i suoi alleati lo seguono imperterriti. Diciamo subito che questa soluzione rappresenta fondamentalmente l'unico elemento discutibile dell'intera produzione, perché un classico d-pad virtuale avrebbe reso determinate manovre, specie quelle effettuate in emergenza, molto più semplici e immediate.

Gli spaccacastelli

Un solo difetto? Ebbene sì, al di là di un comparto sonoro che poteva magari accompagnare l'azione in modo più coinvolgente, c'è davvero poco da recriminare a Royal Revolt!, un titolo non solo molto bello da vedere ma anche divertente da giocare, grazie anche a una struttura solida e corposa, che sblocca progressivamente nuove magie per il principe, nuovi soldati e nuovi potenziamenti. All'arme, miei prodi! L'interfaccia appare ben disposta e funziona perfettamente: nella parte bassa a sinistra del touch screen trovano posto le icone che servono per richiamare i vari tipi di unità (la cui disponibilità è regolata da un indicatore che si riempie con il passare del tempo), mentre nella parte bassa a destra figurano i pulsanti per l'attivazione delle magie, dotati ognuno di un differente cooldown. In alto al centro c'è uno schema che indica la posizione delle truppe alleate e di quelle ostili, mentre in alto a sinistra è presente l'icona del principe, che una volta premuta funge da richiamo per le nostre unità. L'azione si rivela ben presto tutt'altro che banale: il continuo ricambio tra le fila nemiche ci obbliga a fare un uso sapiente delle magie di difesa e di attacco, approfittando dei tempi morti per richiamare nuovi alleati e cercando di non farci mai cogliere di sorpresa. Se il principe viene sconfitto, tuttavia, è possibile riportarlo in vita spendendo qualche moneta d'oro. E a proposito di monete, Royal Revolt! fa un uso davvero corretto, al limite dell'ingenuo della sua gratuità: benché sia possibile spendere denaro reale per acquistare gettoni con cui potenziare le unità, la realtà dei fatti è che il semplice completamento delle missioni, magari con un paio di tentativi per ottenere su tutte le tre stelle, basta e avanza a fornirci la valuta necessaria per arrivare fino in fondo.
Royal Revolt! - Trailer di lancio Royal Revolt! - Trailer di lancio

Royal Revolt! ci ha davvero stupito: si tratta di un titolo di straordinario spessore e qualità, ma che al contempo è possibile scaricare gratuitamente e completare senza mai mettere mano al portafogli. Le dinamiche "reverse tower defense" messe a punto da flaregames funzionano egregiamente, mascherando in modo efficace gli eventuali limiti dell'IA grazie a continui capovolgimenti di fronte, che ci obbligano a utilizzare le magie e a richiamare le truppe in un certo modo, specie negli stage più avanzati. Dotato di una grafica fluida, colorata e ben disegnata, nonché di una struttura decisamente corposa, il gioco ha l'unico difetto di un sistema di controllo "strategico" che poco si adatta alle situazioni più concitate, e che speriamo venga affiancato da una alternativa più tradizionale tramite i prossimi aggiornamenti. Il download è assolutamente d'obbligo.

Tommaso Pugliese

Pro

  • Immediato e appassionante
  • Un gran numero di missioni
  • Tanti elementi da sbloccare man mano

Contro

  • Sistema di controllo talvolta inadatto
  • Sonoro un po' essenziale