7.5

Redazione

7.8

Lettori (6)


  • 9
  • 1
  • 8
  • 1

Poker Night 2A carte scoperte 7

Il secondo episodio di Poker Night ci mette intorno a un tavolo da gioco insieme a personaggi fuori dal comune

Se siete degli habitue del poker, conoscerete senz'altro il fascino di una serata passata con gli amici intorno al tavolo, puntando magari cifre esigue per il puro gusto di giocare ma esultando come dei folli in caso di vittoria, manco fossimo di colpo diventati milionari. Oppure magari siete proprio fra quelli che frequentano delle poco raccomandabili bische clandestine in cui si gioca d'azzardo e quando esultate lo fate davvero perché siete diventati milionari. O quasi. Quale che sia la categoria a cui appartenete, di certo non sarete immuni al fascino di Poker Night 2, il nuovo episodio della serie realizzata da Telltale Games e ambientata fra le confortevoli mura dell'Inventory, un locale misterioso, probabilmente collocato in una sorta di intreccio spazio-dimensionale che rende possibile l'interazione fra personaggi che sulla carta appartengono a mondi completamente differenti. A carte scoperte Di chi stiamo parlando, in questo caso? Seduti al tavolo da gioco, da sinistra a destra, abbiamo Brock Samson, la guardia del corpo svedese della serie animata "The Venture Bros.", imbattibile nel combattimento corpo a corpo eppure dotato di un'indole incredibilmente calma e riflessiva, ergo a maggior ragione molto pericoloso quando si arrabbia; Claptrap, uno degli androidi visti in Borderlands, protagonista insieme ai suoi simili del quarto DLC del titolo Gearbox, sboccato e irriverente quando si tratta di giocare a carte; Ash Williams, l'indimenticabile sopravvissuto dei due capitoli de "La Casa" e soprattutto de "L'Armata delle Tenebre", capitolo che ha consacrato il personaggio interpretato da Bruce Campbell fra i più celebri anti-eroi di sempre; Sam, il cane antropomorfo della serie "Sam & Max", accompagnato anche stavolta dal suo piccolo e pestifero amico, che spesso e volentieri gli dispensa qualche assurdo suggerimento. A gestire le partite, infine, un croupier d'eccezione: l'intelligenza artificiale GLaDOS, direttamente dalla serie Portal.

Bluff oppure no?

Le prerogative di Poker Night 2 sono precise e puntano a offrirci un'esperienza narrativa di un certo tipo, caratterizzata da un'atmosfera atipica e da dialoghi irresistibili, che da soli valgono il prezzo del biglietto (decisamente popolare: 4,99 euro per la versione Steam). Il titolo di Telltale Games va dunque inquadrato nella categoria dei "divertissement", con gli sviluppatori che hanno in tal modo voluto cimentarsi con una sfida narrativa interessante e fuori dal comune perché appunto vede discutere e interagire personaggi completamente diversi fra loro. A carte scoperte A ogni mano corrispondono brevi battute oppure discorsi elaborati che pescano nel background di ogni partecipante e che risultano tanto più gustosi e divertenti quanto più conosciamo la storia dietro i vari Brock, Claptrap, Ash e Sam. A ciò si aggiungono inoltre gli interventi di GLaDOS, anch'essi piacevolissimi anche se spesso e volentieri proferiti allo scopo di ridicolizzare le nostre strategie. Quella delle partite a poker non è dunque che un simpatico pretesto per immergersi per qualche tempo in una sorta di terreno narrativamente inesplorato, un limbo in cui sembra che tutto sia possibile. Ad ogni modo, vincere qualche partita produce risultati tangibili, nella fattispecie è possibile sbloccare varie skin per quanto concerne le carte, le fiches e il tavolo, fino a conquistare oggetti extra da utilizzare in Borderlands 2 e Team Fortress 2. La parte giocata appare realizzata in modo competente, con una buona intelligenza artificiale degli avversari, più che capaci di lanciarsi in spericolati bluff o di scoprire quando siamo noi a tentare la sorte. L'elemento di maggiore interesse sta nel fatto che gli sviluppatori hanno cercato di rendere credibili i personaggi rispetto alla loro storia, fornendogli un set di comportamenti plausibili, a tutto vantaggio della godibilità dell'esperienza. L'interfaccia è pulita e ben organizzata, completamente controllabile via mouse. Molto curato anche il comparto tecnico, davvero efficace sia per il design dei personaggi, volutamente basato su presupposti unici: Brock Samson e Claptrap vantano modelli poligonali realizzati in cel shading, seppure il primo abbia un aspetto più cartoonesco, mentre per Ash e Sam si è optato per uno stile tradizionale. La parte del leone viene tuttavia svolta dai dialoghi, davvero ricchi e molto ben recitati, che costituiscono il cuore di questa produzione. Non aspettatevi però una traduzione in italiano...
Poker Night 2 - Trailer di lancio Poker Night 2 - Trailer di lancio

Poker Night 2 si presenta esattamente come l'esperienza che i fan del primo episodio si aspettavano. Gli sviluppatori hanno migliorato in modo sostanziale la parte giocata, lavorando sull'intelligenza artificiale dei personaggi perché corrispondesse alla loro natura originale, al loro background, tuttavia sono altri gli aspetti che rendono il gioco godibile e più che degno dell'acquisto, considerato anche il prezzo particolarmente accessibile. Sedersi al tavolo insieme a Brock, Claptrap, Ash e Sam si rivela infatti un'avventura dal punto di vista narrativo, ricca di battute, brevi aneddoti, riferimenti alle storie che tantissimi videogiocatori hanno vissuto in prima persona e che dunque saranno lieti di cogliere. Da questo punto di vista, insomma, gli oggetti sbloccabili, in-game e fuori, non costituiscono che la ciliegina sulla torta nel quadro di un divertissement che coglie nel segno.

Tommaso Pugliese

Pro

  • A migliorata rispetto al primo episodio
  • Interfaccia pulita e ben organizzata
  • Godibilissimo per chi conosce i personaggi...

Contro

  • ...non altrettanto per chi non li conosce
  • Tutto in inglese
  • Poche modalità e solo in single player

Requisiti di Sistema PC

  • Configurazione di Prova
  • Processore Intel Core i5 580M
  • 8 GB di RAM
  • Scheda video ATI Mobility Radeon HD 5650
  • Sistema operativo Windows 8
  • Requisiti Minimi
  • Processore da 2 GHz
  • 3 GB di RAM
  • Scheda video ATI o NVIDIA con 512 MB di RAM
  • 2 GB di spazio libero su hard disk
  • Sistema operativo Windows XP SP3
  • Requisiti Consigliati
  • Processore Intel Core 2 Duo da 2 GHz
  • 3 GB di RAM
  • Scheda video ATI o NVIDIA con 1 GB di RAM
  • 2 GB di spazio libero su hard disk
  • Sistema operativo Windows 7

Poker Night 2 è esattamente l'esperienza che i fan del primo episodio si aspettavano