Vengono fuori dai fottuti flipper  27

Gli spaventosi xenomorfi di Alien arrivano su Zen Pinball 2 con ben tre tavoli nuovi di zecca

Versione testata
PlayStation 4
Digital Delivery
Steam, PlayStation Store, Xbox Store, Nintendo eShop, App Store, Google Play
Prezzo
9,99 €

Per i fan del franchise Alien, il 26 aprile è una data particolarmente importante. Ogni anno in questo giorno si celebra infatti l'Alien Day, con il quale i numerosi appassionati della saga si uniscono per celebrare il film girato nel 1979 da Ridley Scott e tutte le altre opere che lo anno seguito negli ultimi decenni. Come saprete, tra queste non sono mancati anche numerosi videogiochi, ai quali proprio oggi si unisce Aliens vs. Pinball, rivisitazione di Alien e compagnia secondo gli occhi di Zen Pinball 2. Proseguendo la loro serie di partnership con importanti marchi del mondo dell'intrattenimento per trasformarli in flipper, i ragazzi di Zen Studios non si sono fatti scappare l'occasione e hanno pubblicato addirittura tre nuovi tavoli per festeggiare l'Alien Day. Noi naturalmente li abbiamo provati per voi in anteprima.

Aliens, Alien vs. Predator e Alien: Isolation sono i protagonisti del nuovo pacchetto per Zen Pinball 2

Game over man!

Il pacchetto offerto dal DLC intitolato Aliens vs. Pinball prevede come piatto forte il flipper dedicato ad Aliens, secondo film della saga diretto nel 1986 da James Cameron. Siamo quindi in compagnia di Ellen Ripley e dei Colonial Marines per ripulire la luna LV-426 dall'infestazione di creature nemiche.

L'idea di Zen Studios è stata ovviamente quella di riprodurre le atmosfere della pellicola, mettendo il giocatore al centro di una situazione di guerra contro gli xenomorfi che popolano il flipper. Tenendo fede alla propria tradizione, anche in questo caso Zen Pinball 2 non fa mancare elementi di contorno in grado di fare la gioia degli appassionati del franchise, compresa una serie di campionamenti presi direttamente dal vecchio film. Particolarmente glorioso è il "Game over man, game over!" che viene pronunciato quando la terza pallina viene persa e la partita si conclude. Dal punto di vista tecnico si tratta di un flipper particolarmente divertente, in cui i vari elementi funzionano alla perfezione portandoci perfino in un minigame di guida. L'unico difetto per qualcuno sarà forse l'eccessiva semplicità di questo tavolo, visto che è possibile sbloccare le varie missioni semplicemente avviandole, senza quindi essere obbligati a completarle per andare avanti con la raccolta di punti. A ogni modo, si tratta davvero di un pelo nell'uovo di un flipper che troverete di sicuro divertente se avete amato Aliens, con tanto di Ripley impegnata a dare fuoco alle biglie con il suo famoso lanciafiamme. Passando al secondo tavolo proposto dal pacchetto, troviamo quello dedicato ad Aliens vs. Predator, famoso crossover che vede contrapposte le due razze aliene. In questo frangente ci ritroviamo a combattere nei panni del Predator che compare al lato del flipper, usando in una missione particolarmente indovinata la sua visione termica per identificare i bersagli da prendere di mira. Piuttosto singolare anche la missione intitolata "Vertigine", nella quale l'intero tavolo viene capovolto a testa in giù dando al giocatore la sensazione appena citata. Si tratta forse del tavolo meno riuscito dei tre che compongono il DLC, ma comunque in grado di centrare pienamente la sufficienza: al di là degli elementi singolari che abbiamo citato, soprattutto in questa occasione la presenza di dinamiche più impegnative avrebbe di sicuro portato a una valutazione migliore.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Da Ellen ad Amanda

Il terzo e ultimo tavolo che compone Aliens vs. Pinball omaggia il videogioco Alien: Isolation. Come nel titolo di successo uscito nel 2014, ci troviamo nei panni di Amanda Ripley, preda di uno xenomorfo sulla stazione spaziale Sevastopol. In termini tecnici in questo caso siamo di fronte a un flipper che si sviluppa meno in profondità, imponendo quindi un gioco sviluppato in particolar modo nella parte bassa del tavolo. Dal gioco sviluppato da Creative Assembly vengono prese anche le varie situazioni in cui ci si può trovare, sgattaiolando tra le varie aree della nave per nascondersi dalla creatura nemica, per poi ritrovarsela sulle proprie tracce fino a una fase di scontro. In quest'ultimo flipper troviamo anche un doppio concetto abbastanza singolare, legato al livello di salute e alle munizioni di cui può godere Amanda mentre noi ci diamo da fare con le alette e le biglie. Combattendo contro lo xenomorfo, la salute della protagonista calerà, per dare conseguenze abbastanza inusuali: quando i punti vita sono bassi infatti la partita continua ad andare avanti, ma la quantità di punti accumulata è minore di quella che si otterrebbe con il massimo della salute. In modo simile, quando si hanno poche pallottole a disposizione diventa necessario ricaricare l'arma, colpendo il bersaglio apposito. Avviandoci verso la conclusione, in termini generali non possiamo che esprimere un giudizio positivo su tutti e tre i flipper offerti da Aliens vs. Pinball, pur avendoli graditi in modo diverso come abbiamo raccontato. Dal punto di vista tecnico si conferma l'ottimo lavoro del team di sviluppo, abile e determinato ogni volta nell'adattare nel miglior modo possibile i brand che vengono accolti all'interno di Zen Pinball 2. Quando si parla di opere come Star Wars, fumetti Marvel e lo stesso Alien, il compito non è per niente banale. Tornando al pacchetto di cui ci siamo appena occupati, se per voi l'Alien Day è una giornata importante questo è sicuramente un appuntamento da non perdere.

Multiplayer.it

Lettori

S.V.

Il tuo voto

PRO

  • Atmosfere riprodotte perfettamente
  • Ottimi effetti video e campionamenti audio
  • Nel complesso divertono tutti e tre i flipper

CONTRO

  • Tavolo Alien vs. Predator un po' meno ispirato degli altri
  • Difficoltà non elevatissima