Super Stickman Golf 3L’omino batte sempre tre volte 

A tre anni di distanza dal secondo capitolo, ecco arrivare Super Stickman Golf 3

In un periodo storico nel quale l'industria videoludica sforna sequel a un ritmo forse addirittura eccessivo, il caso di Super Stickman Golf 3 è di segno esattamente opposto: lo sviluppatore Noodlecake Studios ha preferito fare le cose con calma, lasciando passare addirittura tre anni (un'eternità specialmente in ambito mobile) per uscirsene con un sequel dell'apprezzatissimo secondo capitolo della saga dell'omino golfista. Non ci resta dunque che scoprire se tutto questo tempo sia effettivamente servito per realizzare un prodotto migliore dell'illustre precedente.

Super Stickman Golf 3 migliora ogni aspetto del prequel passando inoltre al modello free to play

Bel colpo

A un primo sguardo, poco o nulla sembra essere cambiato in Super Stickman Golf 3, e per certi versi è proprio così, a cominciare da un comparto grafico che mantiene quasi inalterate le caratteristiche di semplicità che hanno da sempre contraddistinto la serie: di certo il prodotto Noodlecake non vincerà alcun premio per l'eccellenza audiovisiva, ma d'altro canto è innegabile che tutto è realizzato per essere funzionale al gameplay, che è nuovamente il cuore pulsante del titolo. L’omino batte sempre tre volte Nei panni dell'omino bianco che campeggia sul logo dell'applicazione, il giocatore è chiamato ad affrontare 20 percorsi suddivisi in quattro coppe, seguendo le regole base della disciplina del golf ma in un contesto assolutamente arcade e fantasioso. Utilizzando i semplici comandi touch sullo schermo, bisogna dunque regolare la direzione del tiro e imprimere la forza desiderata, tentando di raggiungere la buca con il minor numero di colpi possibile. Come nei precedenti episodi, gli elementi più caratteristici di Super Stickman Golf 3 sono rappresentati dal design dei livelli - ricchi di ostacoli di ogni tipo, piattaforme sospese, cavità e via discorrendo - e dalla presenza di power-up e abilità varie che consentono di migliorare le prestazioni del personaggio o di rimediare a situazioni potenzialmente dannose. Ancora una volta, il team di Noodlecake Studios si è dimostrato abilissimo nello sfruttare al meglio questi due aspetti, realizzando un titolo divertente e immediato ma al tempo stesso decisamente profondo per chi volesse puntare ai punteggi migliori. Oltre a raffinare e migliorare il materiale già esistente, gli sviluppatori hanno anche introdotto la nuova meccanica dell'effetto da imprimere alla pallina successivamente allo swing, un elemento tanto semplice sulla carta quanto potenzialmente decisivo (tant'è che esiste un percorso interamente incentrato su di esso) per tutti coloro che volessero applicarsi per padroneggiarlo al meglio: concretamente, il discorso si riduce a uno slider che compare nella parte bassa dello schermo mentre la pallina è in volo, che si può trascinare da un'estremità all'altra per ottenere una rotazione in senso orario o antiorario. L’omino batte sempre tre volte Insomma, Super Stickman Golf 3 offre ancora più strumenti per godere appieno del gameplay sia in veste single player sia nella rinnovata sezione multiplayer tramite Game Center, che consente di affrontare amici o utenti casuali in due distinte modalità denominate Corsa o A Turni. Altra novità di questo capitolo rispetto ai precedenti è il modello di fruizione free to play, che in verità si divide tra luci e ombre. Se infatti da un lato nulla impedisce a chi lo volesse di godersi il gioco in single player senza pagare nulla, dall'altro gli immancabili acquisti in-app danno obiettivamente dei grossi vantaggi specialmente in ottica multiplayer, con il rischio di rendere alcune partite fin troppo sbilanciate. Il tutto nonostante Noodlecake Studios abbia cercato di muoversi con cautela, mettendo in vetrina soltanto un paio di offerte premium e la possibilità di comprare con soldi veri dei quantitativi di Bigliettoni (la valuta del gioco) che servono sia ad anticipare un level up sia a sbloccare pacchetti di carte contenenti delle ricompense random. Probabilmente si poteva agire diversamente, ma non si può nemmeno mettere troppo la croce sulle spalle degli sviluppatori per essersi soltanto allineati a quelle che sono le tendenze dell'odierno mercato mobile. Guardando il bicchiere mezzo pieno - anzi, decisamente pieno a tre quarti - poter scaricare Super Stickman Golf 3 gratuitamente e giocarci senza grosse interferenze esterne è comunque un ottimo risultato che ci auguriamo possa dare al titolo una popolarità ancora maggiore che, per la quantità e qualità dei contenuti offerti, sarebbe assolutamente meritata.

Clicca per votare!
8.8

Redazione

9.0

Lettori (2)

Super Stickman Golf 3 non soltanto passa alla formula free to play (guadagnandone in accessibilità ma perdendo un po' di bilanciamento in multiplayer) ma soprattutto prende tutti gli elementi che avevano fatto la fortuna dei due precedenti episodi e li migliora sotto praticamente ogni aspetto: il risultato è un gioco immediato e divertente, capace di regalare una notevole profondità a chi volesse impegnarsi per gli hi-score e con materiale sufficiente a tenere impegnati molto a lungo. Da provare senza particolari riserve.

Fabio Palmisano

Pro

  • Gameplay collaudatissimo
  • Migliorie varie e nuove feature
  • Contenuti di ottimo livello

Contro

  • Il free to play porta gioie e dolori
  • Può essere sbilanciato in multiplayer
  • Tecnicamente è poca cosa

TI POTREBBE INTERESSARE