6.8

Redazione

5.9

Lettori (6)


  • 1
  • 0
  • 0
  • 0
  • Data di uscita: 20 ottobre 2009
  • Piattaforme: pc
  • Tipologia di gioco: Strategico

Elven Legacy: RangerElfi a basso costo 4

La prima espansione di Elven Legacy arriva sui nostri monitor al modico prezzo di 9,95€: accattatevill'!

Chi non avesse mai sentito parlare prima di Elven Legacy sappia che si è perso uno strategico a turni uscito lo scorso mese di marzo, seguito ideale di Fantasy Wars sviluppato da 1C Company per Paradox Interactive. Nonostante non sia stato accompagnato da particolari squilli di trombe e non fosse effettivamente un prodotto adatto a tutti i tipi di palato con evidenti carenze tecniche, il gioco si è rivelato essere un buon rappresentante del suo genere grazie alle sue meccaniche di gioco, originali e in grado da sole di costituire il vero motivo per valutarne l'acquisto, al punto da spingere gli sviluppatori ad annunciare tre espansioni per i tempi futuri, la prima delle quali è per l'appunto quella di cui ci troviamo a parlare in questa sede.

It's raining men

Come forse già suggerito dal titolo Ranger, il nuovo add-on creato da 1C lascia momentaneamente la storia principale legata agli Elven per incentrarsi sugli Umani, in particolare sulla figura di tale Cornelius. Inviato dal proprio Ordine per aiutare Derrick Pfeil nella guerra contro Duke Alivarez, la figura di Cornelius contribuisce a migliorare un po' la trama sottotono del gioco base, rendendo più partecipe il giocatore all'evolversi di quanto viene narrato nella nuova campagna, completamente separata dal primo Elven Legacy. Elfi a basso costo Lo stesso ranger è anche uno dei nuovi eroi disponibili all'interno del gioco, grazie ai quali (come ormai siamo abituati a vedere in prodotti di questo tipo) è possibile contare su abilità speciali e potenziamenti rispetto alle normali unità sul campo: anche da questo punto di vista l'introduzione di Cornelius riesce a rendere gli eroi più utili e divertenti da controllare. Dando un'occhiata alle meccaniche di gioco possiamo notare un abbassamento della difficoltà, un po' troppo elevato forse nel primo episodio anche al livello più basso, cosa che contribuiva a rendere il gioco non proprio adatto a tutti i tipi di utenti.

Elfi muti

Se da un lato troviamo dei passi avanti nella costruzione di trama e personaggi, così come nella gestione delle meccaniche di gioco, dall'altro è purtroppo necessario ravvisare un ulteriore calo nel di certo non eccellente comparto tecnico visto in Elven Legacy: il motore grafico del 2005 sembra essere ancora più invecchiato di quanto non lo fosse in precedenza, mentre a differenza del primo capitolo sono completamente scomparse le voci dei personaggi, lasciando che le loro parole siano solo leggibili attraverso i sottotitoli. In realtà anche nel vecchio gioco la qualità del doppiaggio non era di certo elevata, per cui la decisione può essere accolta con un certo favore, anche se ovviamente avremmo preferito che le voci fossero presenti e migliorate. Ma da un'espansione che è più di un semplice add-on, e che soprattutto costa nemmeno 10€, non si può di certo pretendere la luna. Elfi a basso costo

1C ha saputo fare con Elven Legacy: Ranger un ulteriore passo avanti nelle meccaniche di gioco, già apprezzate nel primo capitolo, mentre anche la narrazione della trama ora ha una certa consistenza, utile per le espansioni che verranno alla creazione di un nuovo mondo. Certo, non sarà il massimo dell'originalità e a molti saprà di già visto, ma la storia è comunque in grado di appassionare anche gli amanti più navigati del genere fantasy. Il comparto tecnico e la qualità della presentazione in generale sono i veri talloni d'Achille di questo titolo. Chi ha gradito il primo avrà sicuramente piacere di giocare a questa nuova espansione a prezzo più che interessante, mentre chi invece non ha digerito il lavoro di 1C difficilmente cambierà idea. Il voto va comunque a migliorare rispetto al primo episodio, un po' per incoraggiamento e un po' nella speranza che le migliorie possano procedere di pari passo in tutti gli aspetti del gioco, in futuro.

Rosario Salatiello

Pro

  • Trama migliorata
  • Più abbordabile rispetto al precedente
  • Eroi più utili e divertenti

Contro

  • Graficamente vecchio
  • Sonoro quasi assente
  • A tratti ancora un po' anonimo

Requisiti di Sistema PC

  • Configurazione di Prova
  • Sistema Operativo: Windows Vista SP2
  • CPU: Intel Core i7 920 a 3,4 GHz
  • RAM: 6 GB
  • Scheda Video: ATI HD4870X2 2 GB
  • Gamepad Xbox 360 per Windows
  • Requisiti Minimi
  • Sistema Operativo: Windows XP o Vista (32/64 bit)
  • CPU: Intel Pentium IV 1,5 GHz or AMD 2000+ (single core)
  • NVIDIA GeForceFX 5700 or ATI Radeon 9600
  • 512 MB di RAM
  • 3 GB di spazio libero su disco
  • Requisiti Consigliati
  • CPU: Intel Core 2 Quad Q9450 (2.6 GHz)
  • 4 GB di RAM
  • Scheda video: Radeon HD4850 Crossfire