Round 1: Fight!  1

Per la gioia di grandi e piccini, Capcom si imbarca nell'ennesima impresa della sua storia e sforna un'improbabile quanto riuscita conversione.

Street Fighter IV è prima di tutto un prodotto rincuorante, la prova provata che è possibile fare un gioco per iPhone di fascia "premium", se così si può definire la comunque contenuta spesa di 7.99 euro, senza che questo sia un titolo automobilistico o qualche prodotto "liberamente ispirato" ad opera di GameLoft.

E' doppiamente rincuorante, a dire il vero, visto che il blasonato di casa Capcom riesce a effettuare con successo un doppio carpiato rovesciato difficile da pensare sulla carta ma eseguito magnificamente nella pratica, con solo qualche schizzo sollevato dallo specchio d'acqua sul finale. Gli integralisti della serie e dei picchiaduro 2D tutti possono smettere di leggere ora, questo progetto non può decisamente pizzicare le loro corde, mentre tutti gli altri, appassionati e non, troveranno un valido porting di quanto apprezzato su console.

Piccoli ma cattivi

Otto i combattenti a disposizione dell'utente - Ryu, Ken, Bison, Chun-Li, Blanka, Guile, Dhalsim e Abel - per un roster che punta sulla mescolanza di personaggi immancabili ad altri in grado di dare un po' di varietà all'azione, nonostante alcune scelte e quindi mancanze si facciano sentire, Sagat e Balrog su tutti. La scrematura rispetto alla seleziona effettuabile nelle altre versioni è da ricercarsi, come ovvio, nella volontà di prendere quanto di meglio si potesse adattare a un sistema di controllo basato su uno stick e quattro tasti virtuali, con il primo di dimensioni piuttosto generose e i secondi diminuiti in numero ma sufficienti per garantire un'esperienza di buona complessità: pugno e calcio sono presenti con un singolo pulsante ciascuno, lasciando agli altri il compito di effettuare Focus e Special. Il sistema di combattimento è nel complesso riuscito e la scelta di affiancare l'esecuzione classica delle mosse speciali a un'altra, semplificata per venire incontro tanto ai novizi quanto alla mancanza di controlli fisici, non permette a questo Street Fighter IV di entrare nell'olimpo dei giochi competitivi ma, ben più importante, riesce ugualmente a ricreare il complesso balletto che ogni picchiaduro 2D mette in scena, con l'attenzione primaria di ciascun giocatore rivolta al controllo degli spazi e alla conoscenza della giusta strategia per rispondere alle iniziative avversarie.

La quantità di opzioni messe a disposizione da Capcom è più che discreta e se non fosse per la presenza del multiplayer solo in locale, via bluetooth, non ci sarebbe davvero nulla di cui lamentarsi: il solito torneo con i suoi quattro livelli di difficoltà non mancherà di divertire a lungo nonostante non ci siano personaggi o bonus sbloccabili nel tempo, mentre tra le modalità di rincalzo a far miglior mostra di sé è il Dojo, con le sue lezioni pensate per introdurre i principali concetti del gioco - anche avanzati, come i cross up - e di questa iterazione nello specifico. I controlli rispondono piuttosto bene e poterli disporre a piacimento sullo schermo, selezionandone anche il livello di trasparenza, è un'aggiunta che limita in qualche modo il possibile fastidio dovuto alla doppia attenzione da porre a quanto accade sul campo di battaglia e al posizionamento delle dita, che specialmente all'inizio è possibile ritrovare fuori dalla portata di stick e tasti. Graficamente i modelli tridimensionali dei combattenti sono stati sostituiti da sprites di ottima qualità e animati in modo perfetto, per un risultato che, anche grazie ai buoni fondali, si avvicina parecchio alle controparti next-gen seppur con le dovute proporzioni. Mancano diversi effetti e le Ultra non sono lo stesso spettacolo originale, però tutto sommato sembra essere stato raggiunto il miglior risultato possibile e, sull'iPhone 3GS utilizzato per la prova, il gioco scorre discretamente fluido.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

La versione testata è la 1.00.00
Link App Store

Multiplayer.it

8.5

Lettori (21)

6.9

Il tuo voto

Da conversione improbabile a successo netto. Capcom è riuscita a realizzare un picchiaduro che non solo sfrutta le potenzialità tecniche dell'iPhone, ma nel farlo porta con successo sul dispositivo Apple un genere fortemente legato a periferiche di controllo qui assenti. Street Fighter IV su iPhone non è la stessa esperienza vivibile in sala o sul divano ma, a conti fatti, chissenefrega.

PRO

  • Bello da vedere e fluido da giocare
  • Alcune innovazioni in termini di meccaniche non sono raffinate come l'originale ma funzionano
  • Opzioni e modalità soddisfacenti...

CONTRO

  • ...peccato solo per l'assenza del multiplayer online
  • Otto personaggi sono pochini e alcune defezioni si fanno sentire
  • Se pretendete di poter fare quanto segue con Chun-Li, non compratelo: C.LP -> C.LP, C.LK, C.MK, SC.MP, S.LP, S.FP, SC.FP, SC.RH

VAI ALLA SCHEDA DEL GIOCO

In digital delivery su None