6.0

Redazione

7.5

Lettori (41)


  • 37
  • 1
  • 52
  • 5

Mass Effect 2: Kasumi - La Memoria RubataMa fare una bella espansione? 38

Mass Effect 2 si arricchisce di un nuovo contenuto aggiuntivo di piccola taglia. Saranno riusciti i nostri eroi a invertire la sfortunata tendenza delle precedenti uscite?

Versione testata: PC

Quante cose si possono fare con poco meno di sei euro? Non molte, bastano appena per andare al cinema in una sala di città, rigorosamente soli, alimentare la propria assuefazione al fumo per un paio di giorni oppure comprare il nuovo contenuto scaricabile partorito da Bioware per Mass Effect 2. Ma fare una bella espansione? Purtroppo, nonostante il livello qualitativo di Kasumi - La Memoria Rubata non sia infimo come quello sperimentato in altri dlc della costola ruolistica di Electronic Arts - su tutti Ritorno a Ostagar - l'ultima opzione resta la peggiore tra le tre sopra proposte e questa recensione si prefigge di indagarne i motivi. Pagata la cifra richiesta per il download e scaricato il file, le modalità di acquisizione della quest sono le solite, con un messaggio recapitato direttamente sul computer di bordo della Normandy e un nuovo indicatore che dalla mappa galattica punta in direzione della Cittadella...

Merenda in smoking

L'aggiunta ricalca quanto già fatta per Zaeed, personaggio rilasciato all'uscita per inaugurare il Cerberus Network, chiedendo di completare una singola missione che svolge il doppio ruolo di reclutare e garantirsi la fiducia del personaggio che entrerà a far parte dell'equipaggio dell'astronave del comandante Shepard. Quello che per i compagni regolari avviene attraverso due missioni, insomma, è qui ristretto in circa un'ora di gioco da godersi tutta d'un fiato. Per farla breve, Kasumi è una ladra tanto esperta quanto misteriosa, celeberrima per la sua infallibilità e circondata da un alone di mistero che ne protegge l'anagrafica. Cosa la potrà mai spingere a rivelarsi, chiedendo l'aiuto del giocatore? Semplice, un modulo di archiviazione neurale contenente alcuni dati sensibili sia dal punto di vista strategico che sentimentale: Ma fare una bella espansione? il prezioso oggetto è caduto in mano a tale Donovan Hock, magnate di non si sa bene quale impero e trafficone di altissimo livello, uno di quei personaggi che sembrano usciti da qualche film di James Bond, che bisognerà andare a trovare nella sua villa sul pianeta Bekenstein durante un ricevimento, aspettando che la situazione, come inevitabile, precipiti fino allo scontro finale. Gli spunti più suggestivi sono tutti concentrati nella prima parte di questa mini avventura, dove uno Shepard in abito da sera, ma di giorno, dovrà mescolarsi agli altri invitati per raccogliere tutti gli elementi necessari a eludere i sistemi di sicurezza della porta blindata che impedisce l'accesso al caveau: un'idea non nuova ma interessante, che viene mortificata da un'esecuzione che si limita a far cercare all'utente gli hotspot prefissati, senza nessuna vera sfida legata all'intrufolarsi nelle stanze della villa e indagare sotto copertura. La seconda metà di questo contenuto aggiuntivo è più tradizionale, tutta scontri e gestione delle abilità, con la sola Kasumi a comporre il party da due elementi che si deve portare sino al faccia a faccia con Hock. Tutto sommato tornare sul campo di battaglia di Mass Effect 2 è ancora divertente e Kasumi - La Memoria Perduta offre qualche buona sparatoria in tal senso; peccato quindi che non ci siano nuovi nemici e l'unica arma inedita sia piuttosto banale. Il lavoro grafico sugli ambienti inediti è decente ma lontano dagli scorci migliori offerti dal titolo originale, mentre il valore di poter giocare al fianco di Kasumi anche dopo la fine di questo dlc, arruolata tra le proprie fila, è reso solo marginale dalla già vasta scelta di possibili compagni.

Kasumi - La Memoria Rubata è un contenuto aggiuntivo appena sufficiente che si fa giocare senza particolari acuti in nessun ambito, lasciando incompiuta quella che inizialmente, sulla carta era una buona idea. Il prezzo stesso non è in linea con l'offerta del titolo a cui fa riferimento, proponendo a un decimo del costo di Mass Effect 2 una longevità troppo esigua e contenuti inadatti alle aspettative. Il consiglio è di prenderlo solo se ci si sente nell'assoluta necessità di passare qualche istante ancora in compagnia di Shepard.

Umberto Moioli

Pro

  • Tutto sommato si lascia finire senza annoiare
  • Premessa interessante...

Contro

  • ...resa banale da uno svolgimento meno ispirato
  • Costa più di quello che offre
  • Nessun nuovo nemico e un'arma inedita di cui non si sentiva la mancanza

Requisiti di Sistema PC

  • Configurazione di Prova
  • Processore: Phenom II X3 720 @3.2GHz
  • Memoria: 4 GB di RAM a 1333 MHz
  • Scheda video: ATI Radeon HD 4890
  • Sistema operativo: Windows 7 64 bit
  • Requisiti Minimi
  • Processore: Intel Core 2 Duo a 1.8 GHz o AMD equivalente
  • Memoria: 1 GB di RAM con Windows XP / 2 GB di RAM con Windows Vista e Windows 7
  • Scheda video: 256 MB di RAM e supporto al Pixel Shader 3.0: NVIDIA GeForce 6800 o ATI Radeon X1600 Pro come minimo.
  • Sistema operativo: Windows XP SP3 / Windows Vista SP1 / Windows 7
  • Requisiti Consigliati
  • Processore: Intel Core 2 Duo a 2.6 GHz o AMD equivalente
  • Memoria: 2 GB di RAM
  • Scheda video: NVIDIA GeForce 8800 GT o ATI Radeon HD 2900 XT come minimo.