8.0

Redazione

1.0

Lettori (1)


  • 0
  • 0
  • 2
  • 0

BlokusNon solo Tetris 0

Dal noto gioco da tavolo ai dispositivi mobili di casa Apple... Gameloft colpisce ancora.

Gameloft ha da poco rilasciato le cifre da capogiro dei suoi successi e, forti di un ventaglio di quasi 63 titoli nell'App Store, si può intuire quanto l'azienda abbia scelto di investire su questa piattaforma. Ora la software house re Mida torna con un nuovo titolo, e questa volta l'intento è quello di coinvolgere il vastissimo pubblico di utenti iPhone con un puzzle game decisamente intrigante. Tutti conoscono Tetris. Dai più attempati che lo hanno provato su un Game Boy quasi vent'anni fa a chi lo fa rivivere in un cellulare o su un web game; nessuno può dire di non essere rimasto incantato nel tentare di incastrare i tetrami per formare una riga. L'idea di Aleksej Pažitnov, creatore del gioco, è stata la fonte d'ispirazione (leggasi scoppiazzature in molti casi) per produzioni più o meno riuscite che vanno dal vetusto Dr. Mario al più riuscito Puzzle Fighter, tanto per citarne un paio. Blokus però non copia il genere, ne sfrutta solo i protagonisti, con un risultato davvero ben riuscito. Il titolo in questione si rifà ad un gioco da tavolo di una decina di anni fa, riproponendolo in versione digitale per tutti i palati. Non manca un esaustivo tutorial, grazie al quale si riesce ad entrare subito nello spirito di gioco, anche se le regole per nostra fortuna sono abbastanza immediate e semplici da imparare.

Un pezzo alla volta

Blokus dà al giocatore la possibilità di scegliere dal menu iniziale se partire con un torneo, una partita veloce o lanciarsi nel multiplayer. Il torneo è stato suddiviso in diverse coppe, ognuna delle quali offre sfide diverse e difficoltà via via crescenti. La partita veloce è orientata a coloro che hanno a disposizione i classici "cinque minuti liberi" e si vogliono tuffare nel gioco nel quale loro stessi stabiliscono le regole, che approfondiremo più avanti. La sfida si svolge su un'ampia scacchiera dove ciascuno dei quattro protagonisti parte all'estremità di un angolo contrassegnato da un colore. Non solo Tetris A nostra disposizione abbiamo un numero piuttosto ampio di "tetramini" ciascuno di forma diversa e formati da un numero variabile di cubetti. Ogni pezzo ha un valore differente ed è nostro dovere cercare di collocarne il maggior numero possibile, potendo così osservare l'aumentare del nostro punteggio. In ciascun turno ogni contendente alla vittoria ha la possibilità di metterne in gioco uno: la regola vuole che quest'ultimo debba essere legato agli altri solo agli angoli. Vincere è quindi un'operazione strategica in cui fermare gli avversari, sbarrando loro la strada, vale esattamente quanto espandere il proprio "territorio". Alla modalità classica si trovano alcune simpatiche variazioni sul tema: si deve ad esempio raggiungere un determinato punteggio o controllare più colori. Ampio spazio è stato dato al multiplayer con la possibilità di sfidare un altro avversario o altri tre (sia Wi-Fi che Bluetooth o via 3G). Va ricordato che anche i record reallizati nelle partite in locale possono contribuire a scalare il ranking mondiale. Se dal punto di vista degli effetti audio questi ultimi rientrano nei canoni standard, le musiche possono essere invece sostituite da quelle del vostro archivio di MP3 (caratteristica che è sempre ben accetta). L'unico neo evidenziabile da questa produzione Gameloft è insito in una IA che non sempre fa la sua parte in modo impeccabile; se infatti la maggior parte delle volte l'intellenza artificiale farà la sua mossa proprio dove voi non vorreste, accadrà, di rado, che propenda per collocazioni davvero assurde. Blokus è inoltre uno dei primissimi giochi disponibili anche per iPad, anche se i due fratellini minori non vi faranno rimpiangere le dimensioni inferiori dello schermo.

La versione testata è la 1.0.0
Link Apple Store

Blokus ha il sapore dei vecchi giochi da tavolo che riunivano gli amici in una serata goliardica. Le numerose modalità multigiocatore costituiscono la principale fonte di divertimento, ma anche la modalità in singolo consente di mettere alla prova i neuroni pur a fronte di una intelligenza artificiale non perfetta. Malgrado tutti questi pregi, il prezzo di 3,99 euro lo pone leggermente in difficoltà di fronte alla marea di puzzle game disponibili su App Store.

La Redazione
La Redazione

Pro

  • Multiplayer a 4 giocatori
  • Modalità single player ampia
  • Meccaniche di gioco ottime

Contro

  • Prezzo un po' alto
  • Qualche bug nell' IA