7.4

Redazione

4.5

Lettori (9)


  • 3
  • 1
  • 3
  • 0

PREDATORSHumans vs Predator 9

In occasione dell'uscita nelle sale cinematografiche di PREDATORS, Chillingo e Angry Mob Games lanciano su App Store un action arena che permetterà di impersonare uno dei furiosi killer intergalattici.

Diciamoci la verità. Vestire i panni di un Predator e affrontare uno sparuto gruppo di umani è come barare; un cheat lecito, un trucchetto infame, una mano truccata a una partita di poker. È come il Brasile che gioca contro la squadra di calcio del quartiere o Godzilla che si trova faccia a faccia con una studentessa giapponese. La potenza devastante di questi killer extraterrestri ha già ispirato alcuni dei più divertenti e frenetici momenti di giochi passati, ma la recente pellicola cinematografica diretta da Nimròd Antal ha dato a Chillingo la possibilità di presentare all'utenza iPhone e iPod Touch quello che è sicuramente uno dei personaggi più letali della Galassia. Humans vs Predator Tuttavia, va subito precisato che, nonostante PREDATORS si basi sull'omonimo lungometraggio appena lanciato nelle sale, i riferimenti a quest'ultimo si limitano a un pugno di personaggi e niente più. Il gioco sviluppato da Angry Mob Games, infatti, è fondamentalmente un frenetico action game che cela, nemmeno troppo velatamente, la sua natura da arena shooter. O almeno, questo è solo uno dei vari modi in cui può essere affrontato. Al giocatore viene infatti chiesto di sbarazzarsi di tutti gli umani presenti all'interno di uno scenario chiuso, proseguendo attraverso i 23 livelli che lo condurranno alla tanto attesa sfida finale, grazie alla quale potrà finalmente dimostrare di essere degno della nomina di capoclan. Se i nemici sono dotati di armi e abilità differenti, sono altrettanto originali i modi in cui il Predator può farli a polpette. Correndo avanti e indietro nell'arena di gioco è possibile prendere confidenza con i vari tipi di attacchi, le combinazioni e le prese: il giocatore può compiere un balzo felino verso un avversario, afferrarlo e stappargli il cranio dal corpo come fosse una bottiglia di champagne.

Non c'è tempo per sanguinare

Alcune armi da fuoco, come un disco o una pistola al plasma, permettono di mirare ai nemici con un sistema di puntamento automatico e sbarazzarsene rapidamente mantenendo una lunga distanza. Affrontando un livello usando principalmente questo tipo di armi, il gioco si trasforma in una sorta di MiniGore brutale e splatter, sebbene i lunghi tempi di ricarica costringano spesso a lanciarsi in spericolati scontri corpo a corpo. Che si decida di utilizzare le iconiche lame da polso o il letale Combi Stick, poco importa: gli inermi umani cadono uno dopo l'altro, fuggono o vengono schiacciati come delle formiche. Vera e propria carne da macello, lasciata nelle sadiche mani di un giocatore davvero troppo avvantaggiato. Humans vs Predator L'ultimo aggiornamento dell'applicazione migliora l'IA degli umani e corregge un bilanciamento che inizialmente rendeva il Predator quasi invincibile, ma cambia davvero poco, visto che il giocatore continua ad essere un'inarrestabile arma da guerra. Dopo aver sbloccato nuove armi, sarà possibile potenziarle o acquistarne di nuove spendendo i punti guadagnati: si passa dal già citato Combi Stick al celebre Netgun, un fucile in grado di immobilizzare i nemici con una rete, fino ad arrivare a maschere che migliorano determinate caratteristiche. Chi in passato ha già vestito i panni di un Predator avrà però già fatto conoscenza con alcune delle sue abilità e tecnologie: in PREDATORS per iPhone, il giocatore può attivare la visione termica per distinguere meglio i nemici nascosti, oppure può decidere di rendersi invisibile e muoversi indisturbato nello scenario per un breve periodo di tempo. Quest'ultima abilità, in particolare, rende ancora più improbabile essere sconfitti, dal momento che, in caso di pericolo, basta mimetizzarsi e attendere che la propria salute si sia ripristinata del tutto. Di tanto in tanto vengono proposte mediocri battaglie con boss, mentre alcuni livelli provano a spezzare la linearità del gioco con qualche obbiettivo differente. Ciò non basta tuttavia a mascherare la sua ripetitività e la totale assenza di varietà tra una missione e l'altra, e l'impressione è che i primi 23 livelli di gioco rappresentino in realtà un lunghissimo tutorial prima dell'ultimo scontro. Il capitolo conclusivo, infatti, non è altro che una versione senza tempo e con nemici infiniti dei deathmatch precedenti, nel quale l'obbiettivo del giocatore è quello di totalizzare il maggior numero di punti per scalare le vette della classifica online.

La versione testata è la 1.1
Prezzo: 2,39€
Link App Store

PREDATORS avrebbe sicuramente potuto fare a meno di propinare al giocatore 24 livelli tutti uguali. Sia chiaro, il titolo pubblicato da Chillingo è divertentissimo, tecnicamente ineccepibile e tanto brutale quanto appagante; sicuramente meglio di un classico tie-in. Tuttavia avremmo sicuramente preferito diverse modalità di gioco, magari un'opzione multigiocatore, scenari aggiuntivi o una maggiore varietà dei nemici, piuttosto che un'inconsistente pseudo-campagna. Il cuore di PREDATORS si mostra del tutto solo una volta raggiunto l'ultimo livello, sebbene il giocatore non impiegherà molto a superare tutti quelli precedenti. Qualcuno potrebbe puntare il dito contro la facilità con cui vengono uccisi i nemici, ma tutto fa parte del gioco: nella Galassia sono davvero poche le cose che possono fermare un Predator. Forse, solo Chuck Norris.

Vincenzo Lettera

Pro

  • Graficamente superbo
  • Appagante ed estremamente frenetico
  • Notevole quantità di armi e abilità

Contro

  • Poca varietà di gioco
  • Nessuna modalità multigiocatore