3.0

Redazione

5.1

Lettori (26)


  • 22
  • 0
  • 11
  • 1
  • Data di uscita: terzo trimestre 2010
  • Piattaforme: pc
  • Tipologia di gioco: Strategico

Elemental: War of MagicIl bug magico 31

Ambizioso e potenzialmente un capolavoro sulla carta, l'ultima fatica di Stardock viene invece affossata dalla fretta avuta nel lanciarla sul mercato.

Ci piacerebbe parlare diffusamente dei contenuti di Elemental: War of Magic, di quanto sia bello e complesso il sistema di gestione del regno, di quante possibilità ludiche offra al giocatore e di come, dal giorno della pubblicazione, non possiamo giocare ad altro. Purtroppo la realtà è ben diversa. La prima cosa che va notata è che abbiamo aspettato parecchio prima di proporre questa recensione. Il perché è molto semplice: allo stato attuale, anche dopo l'applicazione delle prime quattro patch, rilasciate in fretta e in furia (la versione di questa recensione è la 1.08), Elemental: War of Magic è semplicemente ingiocabile. Figuratevi com'era la versione base. Il bug magico Ma noi siamo stati pazienti, perché il titolo ha delle grosse potenzialità inespresse e abbiamo sperato che Stardock pubblicasse un aggiornamento risolutivo in tempi ragionevoli. Così non è stato, anche se una mega patch è stata annunciata per l'immediato futuro. Nel frattempo, vi diamo il benvenuto al festival fantasy del bug, una galleria esplicativa di tutti i problemi che possono affliggere e affossare un qualsiasi videogioco, con buona pace delle promesse e delle speranze di quelli che credevano in un nuovo Master of Magic.

Amate il vostro desktop

La situazione è piuttosto disastrosa. Qui non si parla di semplici glitch grafici o di qualche rado crash: sulla macchina di prova, Elemental: War of Magic è tornato più volte a Windows nel giro di un'ora. Già questo basterebbe per stroncarlo, anche perché si entra nella paranoia da salvataggio continuo per non perdere i progressi fatti. Abbiamo anche provato a cambiare computer, usandone uno molto leggero per verificare se ci fossero conflitti con qualche altro software, ma la situazione non è migliorata di molto. Ci siamo detti che magari sì, si gioca poco per volta, i crash sono continui, ma potrebbe valerne la pena. E poi non è detto che accada su tutti i PC. Ingeriti alcuni calmanti per evitare crisi isteriche per i bug, abbiamo proseguito. Giocato un po', la dea bendata ci ha assistito e siamo riusciti a fare qualche turno di fila. Poi il congelamento. Il bug magico Probabilmente qualche mago ci ha lanciato un incantesimo di ghiaccio contro il computer, perché ci ha impallato tutto. Riavviamo. Ricarichiamo il gioco. Carichiamo l'ultimo salvataggio e... è corrotto. Dopo un paio di migliaia d'imprecazioni pronunciate ad alta voce, abbiamo caricato il salvataggio precedente. Qualche altro turno e un altro congelamento. Erano meglio i ritorni al desktop, abbiamo pensato immediatamente, mentre bestemmiavamo Manitù e Yoda in lingua d'oc.

Sembra un formicaio

Ora, già quanto descritto permetterebbe di stroncare Elemental: War of Magic senza starci a pensare troppo su. Fortunatamente c'è ben altro per dargli addosso. Il titolo di Stardock è, semplicemente, una versione alpha di un gioco. Il bug magico Manca di rifiniture e ha diversi problemi in qualsiasi campo. Prendiamo ad esempio l'interfaccia, spesso troppo ingombrante e poco versatile, asfissiata da bug grafici di varia natura (testo che finisce fuori dalle finestre, schermate che ne coprono altre essenziali), oppure prendiamo la mancanza di un tutorial degno di questo nome che lascia all'oscuro di molte meccaniche di gioco. In quest'ultimo caso, la soluzione è procedere a caso, ma farlo non è divertente, soprattutto se si hanno i problemi di stabilità descritti sopra (abbiamo verificato sui forum ufficiali e sono moltissimi i giocatori che li lamentano). Altro problema che affligge il gioco è il frame rate ballerino. Ora, basta guardare le immagini per capire che Elemental: War of Magic è tutto fuorché un titolo tecnicamente stupefacente. Poco male, visto il genere, ma allora perché dobbiamo assistere a crolli sconsiderati della fluidità, che arrivano improvvisi e ingiustificati come pugni nello stomaco?

Avete dimenticato i ponteggi

È un peccato dover parlare male del titolo di Stardock, che evidentemente ha delle enormi potenzialità in virtù della gestione avanzata della crescita delle città e della versatilità delle sue complesse meccaniche. Il bug magico Potenzialmente è uno degli strategici migliori che siano usciti sul mercato, ma, di fatto, è difficile appassionarsi a qualsiasi aspetto. Non bastassero tutti i problemi elencati, bisogna aggiungere anche un'intelligenza artificiale deficitaria sotto diversi punti di vista e incapace di impegnare il giocatore. Un altro elemento che mette in luce lo stato alpha di lavorazione del gioco sono le quest, complessivamente poche e piatte. In un gioco del genere non è un difetto da poco. È evidente che non è stato dato il tempo agli sviluppatori di crearne altre, ma la domanda generale rimane: perché fare uscire sul mercato un titolo ridotto in questo stato? Non era meglio ritardare l'uscita di qualche mese e tirare fuori un gioco completo? A questi quesiti se ne aggiunge un altro, molto più pesante: se anche tra due o tre mesi uscisse una patch risolutiva, chi ci baderebbe più? E chi ha acquistato il gioco all'uscita, sarebbe ancora disposto a rivalutarlo? Immaginate di acquistare un computer oggi e di poterlo usare appieno soltanto dopo diversi mesi, ne sareste felici?

Elemental: War of Magic è un disastro, ma è un disastro che dispiace particolarmente perché foriero di grandi promesse e perché gli sviluppatori sono dei simpaticoni che hanno sempre difeso lo sviluppo su PC. Allo stato attuale, acquistarlo è un rischio. Comunque, se vi interessa giocarci, ripassate tra qualche mese. Magari per allora lo avranno sistemato. Nel frattempo, non spendeteci i vostri soldi.

Simone Tagliaferri

Pro

  • Ha tante potenzialità...

Contro

  • ...ma sono state tutte vanificate da una quantità abnorme di bug e problemi vari
  • Il multiplayer è ingiocabile (come il resto del gioco)
  • Soffre di rallentamenti assurdi

Requisiti di Sistema PC

  • Configurazione di Prova
  • Processore: Intel Core 2 Quad Q6600
  • RAM: 4 GB
  • Scheda video: GeForce 250 GTS
  • Sistema operativo: Windows Vista
  • Requisiti Minimi
  • Sistema operativo: Windows XP / Vista / 7
  • Processore: 2,4 GHz
  • Scheda video: da 128 MB compatibile con le DirectX 9.0c (GeForce 6800 / Radeon X1600 o superiore)
  • RAM: 1 GB
  • Hard Disk: 2 GB
  • DirectX: 9.0c