7.0

Redazione

5.2

Lettori (18)


  • 2
  • 1
  • 2
  • 3

Fast & Furious 5: Il Gioco UfficialeAncora più veloce 14

Il quinto film della serie Fast & Furious arriva nelle sale italiane, e contestualmente ecco il videogame per iPhone e iPad sull'App Store. È ora di premere quell'acceleratore!

Visto l'eccezionale successo riscosso al botteghino, è davvero strano che dalla saga cinematografica di "Fast & Furious" non siano stati tratti che pochissimi tie-in. Per trama, personaggi e ambientazione, infatti, i film si prestavano tutti perfettamente a una trasposizione basata sulle corse clandestine, sul tuning estremo e sulla spettacolarità delle manovre. Ancora più veloce Saltando a pie' pari console HD e PC, Fast & Furious 5: il gioco ufficiale approda dunque solo sulle piattaforme mobile, in questo caso specifico iPhone e iPad, riprendendo per sommi capi gli eventi narrati nella pellicola diretta da Justin Lin (di cui peraltro si parla gran bene) che vede il ritorno di Paul Walker e Vin Diesel, nonché l'esordio di Dwayne "The Rock" Johnson nei panni dell'agente federale Luke Hobbs, incaricato di catturarli. Il solo Walker appare "ufficialmente" nelle sequenze di intermezzo del videogame, che ad ogni modo risultano solo accessorie alla struttura principale, costituita da una corposa modalità carriera, che si snoda attraverso otto differenti scenari, dalla possibilità di disputare gare veloci e infine da un buon multiplayer online per un massimo di dieci giocatori. Quest'ultimo si appoggia alla piattaforma Gameloft Live per la gestione del matchmaking e della lista amici, funziona piuttosto bene e svolge in maniera impeccabile il proprio ruolo, ovvero quello di aumentare la durata dell'esperienza anche dopo aver completato lo story mode. Cosa che, in effetti, non richiederà molto tempo per via di un livello di sfida generalmente basso.

Drift King?

Chi ha visto "Fast & Furious 3: Tokyo Drift" ricorderà bene che la maggior parte delle manovre effettuate sulle strade della capitale giapponese implicava le derapate, con il protagonista che si trovava costretto a seguire una sorta di corso apposito per battere il truzz... ehm, il campione locale e diventare il nuovo "Drift King". Ebbene, la medesima, spettacolare acrobazia è presente in Fast & Furious 5: il gioco ufficiale, anzi a essa è stata dedicata un'intera stipulazione (un tipo di gara in cui, appunto, per vincere bisogna derapare per tutto il tempo). Peccato che gli sviluppatori di Gameloft non siano riusciti a realizzare un sistema di controllo capace di agevolarci in tal senso: se scegliamo i comandi basati sull'accelerometro, per eseguire una derapata dobbiamo frenare durante una curva e poi rilasciare il freno, quindi controllare lo scivolamento tramite l'inclinazione del dispositivo; se invece optiamo per i comandi touch, dobbiamo invece impiegare due dita (per frenare bisogna appunto toccare la parte centrale dello schermo) molto rapidamente, spostandole dalle icone che servono per sterzare. In entrambi i casi, riuscire nell'impresa è molto difficile e quando ci viene imposto di eseguire delle derapate la cosa diventa un bel problema. Ancora più veloce Per fortuna ci sono anche stipulazioni differenti, come la gara classica sul traguardo, quella basata sul cambio delle marce al momento ideale (con i controlli necessariamente tilt) e infine la gara a eliminazione, da non confondersi con quella vista in alcuni famosi giochi di corse: non c'è un timer che elimina gradualmente i piloti che si trovano in ultima posizione, bensì bisogna letteralmente speronare un certo numero di avversari per ottenere la vittoria. Anche questa stipulazione ci è sembrata piuttosto debole e raffazzonata, con soluzioni un po' troppo semplicistiche anche dal punto di vista visivo. E a proposito di punti di vista, bisogna riconoscere che il comparto tecnico del gioco vanta davvero numeri di tutto rispetto, a cominciare dagli scenari che non solo possiedono un ottimo livello di dettaglio e una conta poligonale non indifferente, ma propongono anche eventi "disastrosi" in stile Split/Second: Velocity, con la visuale che si sofferma su tali incombenze prima di tornare sul nostro veicolo. Le vetture sono discretamente numerose, è possibile modificarle esteticamente in vari modi e applicarvi dei kit per il tuning delle performance spendendo il denaro guadagnato in pista, ma il loro impatto varia notevolmente a seconda del colore della vernice. Se infatti scegliamo delle tinte chiare, enfatizzeremo le "scalettature" e i difetti del sistema di illuminazione. Il sonoro, infine, ci è sembrato un po' troppo essenziale.

La versione testata è la 1.0.1
Prezzo: 3,99€
Link App Store

Fast & Furious 5: il gioco ufficiale è un tie-in di buona qualità, che rientra perfettamente nell'ottica delle produzioni Gameloft: ottima realizzazione tecnica (in particolare dal punto di vista della conta poligonale per gli scenari), modalità carriera molto corposa e multiplayer anche online di ottima qualità, per quelli che sono gli standard del mobile gaming. Il gioco purtroppo mostra il fianco in un comparto fondamentale come quello relativo ai controlli: gestire l'auto inclinando l'iPhone non si rivela una pratica precisa e affidabile come dovrebbe essere, mentre con i comandi touch la situazione migliora in modo sostanziale ma rimane il problema dell'esecuzione delle derapate. Cominciano a esserci un bel po' di giochi di guida sull'App Store e questo non è sicuramente il migliore, tuttavia potreste farci un pensierino se avete apprezzato le atmosfere del film.

Tommaso Pugliese

Pro

  • Scenari davvero ben realizzati
  • Multiplayer online per dieci giocatori
  • Modalità carriera corposa come da standard Gameloft...

Contro

  • ...ma la difficoltà è scarsina e si completa in fretta
  • Controlli al di sotto delle aspettative
  • Alcuni tipi di gare lasciano l'amaro in bocca