7.4

Redazione

5.3

Lettori (6)


  • 1
  • 1
  • 0
  • 0
  • Data di uscita: 19 maggio 2011
  • Piattaforme: iphone, ipad
  • Tipologia di gioco: Arcade

Bumpy RoadThe long and bumpy road 5

Odiate con tutto il vostro cuore i vecchietti alla guida? Bumpy Road potrebbe farvi cambiare idea...

The long and bumpy road Come recita la descrizione del gioco su App Store, Bumpy Road è "una storia d'amore su quattro ruote" che ha come protagonista un'anziana coppia di coniugi che decide di godersi una bella giornata primaverile con una rilassante gita in auto. Purtroppo, però, la strada da percorrere è irta di ostacoli di vario genere, e spetta al giocatore il compito di fare in modo che la scampagnata dei due piccioncini non finisca letteralmente in fondo ad un baratro...

Strada facendo

Bumpy Road è sviluppato dal microscopico team svedese di Simogo, composto da sole due persone ed autore finora di un altro titolo per dispositivi Apple, quel Kosmo Spin che non è rimasto propriamente negli annali del videogame. Un curriculum obiettivamente scarno, ma che si trasforma miracolosamente in valore aggiunto una volta appurate le indubbie qualità del titolo oggetto di questa recensione. Il gioco si basa su una struttura piuttosto familiare all'ambito mobile: invece di proporre una successione di livelli con un inizio ed una fine, la modalità principale di Bumpy Road offre un'unico stage di durata potenzialmente infinita che termina con il proverbiale game over solo e soltanto quando si commette un errore fatale. Applicato al caso in esame, il tutto si traduce in una meccanica obiettivamente molto semplice: scopo del gioco è guidare l'auto con a bordo i due attempati protagonisti lungo un piano bidimensionale, collezionando bonus, attivando interruttori dalle varie funzioni ed evitando accuratamente i baratri di cui è disseminato il percorso. L'elemento innovativo risiede però in ciò di cui si ha effettivamente il controllo: non la vettura dei due coniugi, bensì il terreno ad essa sottostante. Con lo scenario che scorre automaticamente da sinistra verso destra, il compito dell'utente è quello di manipolare il terreno, toccando ovunque sulla strada per creare e muovere una collinetta che influenza il senso di marcia e la velocità della macchinina su schermo, mentre una pressione esercitata direttamente sotto l'auto le consente di saltare. Nonostante le apparenze, riuscire a sopravvivere a lungo in Bumpy Road non è affatto impresa facile: anzitutto, bisogna tener conto dell'indicatore posto in alto a sinistra, che si svuota progressivamente e che va rimpolpato raccogliendo i cosiddetti gizmo, bonus variopinti che si incontrano lungo il percorso, solitamente in posizioni non proprio agevoli da raggiungere. Va detto anche che la stessa struttura dell'itinerario viene generata casualmente ogni volta che si comincia una sessione, quindi non vale nemmeno la regola di impararsi a memoria il tragitto e le sue insidie; le quali, oltretutto, diventano sempre più elaborate man mano che si prosegue, comprendendo piattaforme che si restringono, interruttori che fanno scomparire interi pezzi di strada, trampolini che fanno saltare la macchina a tradimento, e via discorrendo. Per tutti questi motivi, Bumpy Road è un arcade decisamente immediato e godibile, anche se soffre della tendenza, comune a tutti i prodotti che utilizzano meccaniche simili, a divenire ripetitivo in tempi piuttosto brevi per chiunque non abbia a cuore il raggiungimento del punteggio migliore. A poco servono le due modalità secondarie: la prima, chiamata Gita Fuoriporta richiede The long and bumpy road di raggiungere il traguardo di uno stage privo di buche e trabocchetti nel minor tempo possibile, impresa che difficilmente può impiegare più di un minuto e mezzo; la seconda, Strada della Nostalgia, è invece un banale slideshow delle immagini raccolte nella sezione principale che raccontano la storia d'amore dei due tenerissimi protagonisti. E' un peccato che Bumpy Road accusi il colpo sotto l'aspetto contenutistico, perché dal punto di vista del design audiovisivo è una vera e propria gemma: il talentuoso Simon Flesser ha infatti dotato la propria opera di una grafica assolutamente deliziosa e di un comparto sonoro piacevolissimo, che ci è parso strizzare l'occhio (o per meglio dire, l'orecchio) alla saga di Super Mario per ciò che concerne alcuni effetti e per il mood dell'accompagnamento musicale.

La versione testata è la 1.0
Prezzo: 2,39€
Link App Store

Bumpy Road è l'equivalente videoludico di un buon cioccolatino: è impacchettato in maniera graziosa ed ha un gusto irresistibile, ma il suo effetto svanisce molto presto. Così il titolo Simogo può vantare un design ricercatissimo ed un gameplay fresco, immediato e divertente, ma la sua peculiare struttura lo condanna a perdere il suo appeal piuttosto in fretta. A meno che non ci si appassioni al punto tale da cercare di avvicinarsi ai punteggi fantascientifici dei primi in classifica del Game Center, Bumpy Road è destinato a rimanere un'esperienza piacevole a cui dedicarsi per pochi attimi nei ritagli di tempo, che però costa un po' più cara di molte altre alternative altrettanto valide presenti su App Store.

Fabio Palmisano

Pro

  • Design originale
  • Comparto audiovisivo molto curato
  • Immediato come pochi

Contro

  • Contenuti piuttosto scarsi
  • Tende alla ripetitività
  • Prezzo un po' alto