8.0

Redazione

6.8

Lettori (20)


  • 12
  • 0
  • 29
  • 1

Dragon Age II: Il Principe EsiliatoIl Principe in esilio 18

Vendicare la famiglia, riconquistare il proprio Regno, sconfiggere il nemico: tutto ciò ed altro ancora nel nuovo DLC di Dragon Age 2!

Il DLC è disponibile per il download tramite Xbox Live, PC e PlayStation Network
Versione testata: Xbox 360


Dragon Age II è ormai fuori da tempo ed i DLC scaricabili da PSN o Xbox Live iniziano a farsi vedere: dopo item pack poco emozionanti è finalmente il momento di qualcosa di più sostanzioso. I fan di Dragon Age, dopo le precedenti espansioni poco incisive e sicuramente sottotono rispetto alle potenzialità creative e narrative di BioWare, non sono certamente elettrizzati nell'attesa di un nuovo contenuto extra, ma anzi viene guardato con molto sospetto. Il Principe in esilio L'ultima espansione di Dragon Age II, chiamata "Il Principe esiliato", è disponibile sul PSN di Playstation 3 a 6,99 Euro e su PC / Xbox360 a 560 Mp, e ci vede vestire i panni del nobile arciere Sebastian Vael attraverso una serie di nuove missioni con lo scopo di vendicare l'uccisione delle propria famiglia, interamente trucidata.

L'Esilio ed il ritorno dell'Eroe

"Tutte le missioni di questo DLC ruotano attorno ad un colpo di stato avvenuto nella città di Starkhaven", ha spiegato Ferret Baudoin, lead designer de Il Principe esiliato. "Durante questo colpo di stato l'intera famiglia regnante di Starkhaven è stata uccisa in un massacro sanguinoso, tranne una persona: Sebastian Vael, terzo in linea di sangue per poter reclamare il trono del Regno e sempre messo in ombra dai fratelli maggiori. Per questo Sebastian ha da sempre vissuto un'esistenza di eccessi: vino, donne, feste, finchè il padre non decise che per lui sarebbe stata migliore una vita di contemplazione religiosa, e fu spedito a Kirkwall. Il Principe in esilio Laggiù egli rappresentò un infelice arrivo per la comunità religiosa, ma grazie alla paziente e saggia guida di Madre Elthina la vera fede finamente arrivò. Come uomo, Sebastian non avrebbe mai potuto essere un Ordinato (solo le donne avevano questo privilegio nell'ordine di Chantry), ma come fratello laico divenne uno dei più devoti alla comunità. Quella sua vita, però, fu bruscamente interrotta non appena apprese le voci riguardo alla tragedia che colpì la sua famiglia, interamente sterminata. Egli così ruppe i voti e decise di riconquistare la Corona". L'incipit della storia è sicuramente appassionante e il background narrato con dovizia di particolari, quelli che poi ci fanno amare le storie e ci fanno immergere nel fantasy. Inizialmente le prime quest sono improntate sull'azione e i combattimenti contro coloro che si sono macchiati dell'infamante accusa di aver ucciso la nostra famiglia e tanti altri innocenti: un vero e proprio bagno di sangue, tanto per iniziare bene l'avventura. La trama si dipana lungo l'intreccio che ci vuole far risalire ai mandanti dell'attentato al Regno ed è proprio "investigando" e parlando con alcuni PNG che la piramide del potere viene pian piano alla luce (ed alla nostra lama, direi). Il ruolo di Sebastian nel party è principalmente quello di infliggere danni a bersagli singoli, essendo egli dotato di un arco come arma primaria. L'effetto dei suoi dardi diventa devastante se combinato con altre caratteristiche offensive come la magia e gli incantesimi, ad esempio congelando un nemico e poi scoccandogli una freccia i danni sono esponenzialmente aumentati. BioWare ha dimostrato con questo DLC di aver imparato dai suoi errori ma sopratutto dai suggerimenti dei propri fan, che non vogliono esperienze diverse dalla main story su DLC, bensì un gameplay e una narrazione che espandano e che integrino il mondo di Dragon Age, già di per sè abbastanza ampio e dettagliato ma proprio per questo motivo idealmente espandibile all'infinito. Dragon Age II - Trailer The Exiled Prince Dragon Age II - Trailer The Exiled Prince

Obiettivi Xbox 360

Il Principe esiliato offre 5 obiettivi per 130 punti da sbloccare. I primi quattro, abbastanza facili, si ottengono semplicemente completando le quest di Sebastian, il quinto (segreto), è uno spoiler e ve lo lasciamo come sorpresa. Alcuni utenti Xbox potrebbero constatare un problema con questo DLC: alcune versioni rilasciate non permettono di sbloccare gli obiettivi. In questo caso provate a cancellare l'intero DLC dalla dashboard e riscaricarlo da capo dallo storico degli acquisti.

L'Eroe sospeso tra i due mondi

Il profilo di Sebastian è scolpito molto bene tra la sua fede mistica e la voglia di riconquistare il proprio trono, una posizione a metà strada tra il sacro e il profano che lo accompagna per tutta l'avventura, improntata sull'azione e i combattimenti ma anche sulla ricerca dei colpevoli e dei mandanti. La storia si dipana attraverso una serie di side quest (abbastanza breve, ma difficile da quantificare in tempo perchè collegata alla main quest) appositamente dedicate a questo arciere che ognuno di noi sarà felice di aggiungere al party (un rogue in più non fa mai male) a prescindere dal costo del DLC: 560 Mp per la versione Xbox 360 non sono poi molti per tutti coloro che vogliono approfondire l'universo di Dragon Age II con un nuovo personaggio, nuove quest e nuovi items/armi dedicati ed inediti. La filosofia BioWare è tutta qua: implementare il mondo della main quest con missioni secondarie e nuovi "attori" in DLC, ed è anche quello che vogliono i fan, un'esperienza di gioco che non stravolga ma che riesca a riallacciarsi al cuore del gioco principale, lo faccia evolvere, maturare, crescere. Il titolo BioWare è stato criticato da qualcuno, ed Electronic Arts sta cercando di riconquistare il suo grande pubblico, quello che merita Dragon Age II. Un rumor infine: pare che il ruolo di Sebastian in Dragon Age III sia allo studio e che sicuramente farà parte della storia del prossimo capitolo, un motivo in più per giocare questo Exiled Prince.

Il Principe esiliato per Dragon Age II è un puro e semplice esempio di fan service (a pagamento, però!): gli appassionati del mondo creato sapientemente da BioWare saranno più che felici nello scoprire un nuovo eroe, nuove quest e nuovi oggetti da utilizzare, con un gameplay che si allaccia perfettamente alla main quest e la espande con nuove storie. Narrate ancora una volta con maestria e la consueta profondità.

Claudio Camboni
 

Pro

  • La solita bravura di BioWare nel raccontare storie ed intrecciare personaggi
  • Un nuovo Eroe, quest inedite ed items a lui dedicati
  • Espande ancora di più l'universo di Dragon Age II

Contro

  • La durata è relativa al costo: abbastanza bassa
  • Un glitch sugli obiettivi nella versione Xbox 360