8.2

Redazione

8.6

Lettori (5)


  • 4
  • 0
  • 9
  • 1

Feed Me OilIl bello del petrolio 5

Dopo l'eccezionale successo di Cut the Rope, Chillingo torna alla carica con un puzzle game decisamente "oleoso"...

Il bello del petrolio Tra i publisher più importanti in ambito iOS, e proprio per questo entrata da qualche mese sotto l'ala protettrice di EA, Chillingo vanta un curriculum fatto di titoli generalmente venduti a prezzo molto appetibile e caratterizzati da valori qualitativi spesso sopra la media, ovvero il mix ideale per un gioco di successo sui dispositivi Apple: vediamo dunque se questa felice tradizione è destinata a continuare con il qui presente Feed Me Oil...

Oilalà

Ad un primo sguardo, Feed Me Oil potrebbe apparire come un clone di World of Goo, principalmente a causa dello stile grafico adottato: in realtà, le meccaniche ludiche del prodotto Chillingo sono più vicine ad un classico del gaming su iPhone come Enigmo. Scopo dell'utente è dunque quello di sfruttare un dato set di attrezzi per guidare il flusso del petrolio dal tubo di partenza fino alla posizione di arrivo. Quel che colpisce di Feed Me Oil è anzitutto il setting ed in particolare la conformazione dei serbatoi nei quali riversare il liquido nero: l'obiettivo è infatti sempre costituito da una o più cavità di strutture che sembrano dei grossi ed immobili mostri, con tanto di occhi che seguono in maniera dinamica il percorso realizzato dal giocatore. Degno di nota è anche l'impegno profuso dagli sviluppatori per ciò che concerne il level design: fatta eccezione per i primissimi stage di ambientamento, ci si ritrova sempre davanti a situazioni ben congeniate e decisamente diverse tra loro, che proprio per questa loro eterogeneità non consentono mai all'utente di sedersi sugli allori, spingendolo anzi continuamente a riflettere sul da farsi. A questo scopo contribuisce anche la buona varietà di strumenti messi a disposizione per eseguire il lavoro di canalizzazione: oltre alle piattaforme più classiche si trovano dunque pale rotanti, ventilatori, mulinelli a vento e così via. Feed Me Oil premia con score particolarmente elevati coloro i quali riescono a portare a termine un livello in fretta ed utilizzando il minor numero possibile di elementi, un aspetto che si dimostra un buon incentivo alla rigiocabilità e al tempo stesso l'unico difetto rilevante della produzione Chillingo: la soluzione agli enigmi è infatti una ed una soltanto, e le iniziative diverse da quella prevista possono portare solo a tragici fallimenti o al raggiungimento di punteggi ridotti. Il bello del petrolio Và da sé che questo tarpa un po' le ali allo spirito di inventiva del giocatore, e conseguentemente può spingere ad utilizzare oltremisura i suggerimenti, facendo perdere al gioco molto del suo appeal -nonché della sua longevità- per strada. Dal punto di vista strettamente tecnico, invece, Feed Me Oil svolge un lavoro impeccabile. Graficamente, come accennato in precedenza, il titolo sfoggia uno stile particolare, colorato e sicuramente gradevole, con la ciliegina sulla torta costituita dalla corretta applicazione della fisica ai movimenti del liquido su schermo. Un ottimo lavoro è stato fatto anche per ciò che concerne l'interfaccia ed il sistema di controllo, con la prima che risulta minimalista ma efficiente al tempo stesso ed il secondo che brilla per precisione ed intuitività: basta uno slide per prendere un attrezzo dall'inventario e piazzarlo dove si vuole, per poi agire sugli appositi indicatori per ruotarlo a piacimento. Dulcis in fundo, Feed Me Oil è disponibile ad un prezzo assai allettante, pagando il quale ci si porta a casa tre capitoli per un totale di una cinquantina di livelli, più una manciata di stage bonus ed una sezione destinata a futuri contenuti scaricabili.

La versione testata è la 1.0.1
Prezzo: 0,79 €
Link App Store

Per quello che costa, Feed Me Oil è uno dei migliori affari messi attualmente a disposizione su App Store, rivelandosi capace di regalare un bel po' di intelligente divertimento puzzle impreziosito da una veste grafica gradevole e da un'interfaccia impeccabile. Il prodotto Chillingo non è esente da difetti (in primis una eccessiva rigidità degli enigmi), ma si tratta comunque di peccati venali che non influiscono sulla godibilità di un prodotto non certo memorabile ma di sicuro consigliabile a tutti gli amanti del genere alla ricerca di una bella sfida.

Fabio Palmisano

Pro

  • Divertente ed impegnativo
  • Grafica gradevole
  • Controlli ed interfaccia ottimi

Contro

  • Non proprio originale
  • Enigmi un po' troppo rigidi