8.5

Redazione

9.2

Lettori (7)


  • 3
  • 0
  • 8
  • 1
  • Data di uscita: 25 agosto 2011
  • Piattaforme: iphone, ipad
  • Tipologia di gioco: Puzzle

Contre JourLes jours sont faits 12

Il catalogo Chillingo si arricchisce di un altro pezzo pregiato, ovvero un puzzle game dalle atmosfere oniriche e dal gameplay solido

Versione testata: iPhone

Non è certamente una novità che quello dei puzzle game sia il genere più popolare su App Store, quindi l'inserimento di un nuovo esponente della categoria all'interno della nutritissima scuderia di Chillingo è tutt'altro che una sorpresa: molto meno scontato è invece il risultato ottenuto dallo sviluppatore Mokus con il suo Contre Jour, il quale riesce a ritagliarsi con autorità un posto tra i giochi che contano. Andiamo dunque a vedere quali sono le caratteristiche vincenti del titolo.

Cut the Limbo

Dichiaratamente ispirato al Piccolo Principe (anche se non si capisce bene in cosa), Contre Jour è un prodotto che da subito mette in mostra una serie di elementi capaci di distinguerlo dalla massa di puzzle game disponibili per i dispositivi Apple. Si comincia con uno stile grafico che sembra debitore a quel capolavoro di design che è Limbo, pur scevro della negatività che caratterizzava l'opera Playdead: lo scenario di gioco è dunque interamente in bianco e nero -con solo qualche sporadica concessione al blu e all'azzurro- composto da silhouette dalle forme più disparate e da fondali soffusi che si perdono in una nebbia grigiastra. L'eccezionale colonna sonora di David Ari Leon contribuisce alla creazione di un'atmosfera unica grazie a delle evocative note di pianoforte, mentre alcuni effetti sonori vagamente cartooneschi fanno in modo che Contre Jour rimanga perennemente in bilico tra malinconia e spensieratezza, un mix decisamente originale e ben riuscito. Les jours sont faits Tuttavia, pensare che il titolo Mokus sia uno di quei giochi tutti forma e niente sostanza sarebbe un errore madornale, e a confutare questa tesi basterebbero anche solo i 60 livelli che compongono l'offerta ludica. La quantità si sposa comunque alla qualità, visto che il gameplay si dimostra solido e convincente, adatto ad una fruizione casual ma che non disdegna qualche contentino per i palati più raffinati. Scopo principale del gioco è infatti quello di condurre il buffo protagonista (una sorta di palla gommosa con un enorme occhio al centro) al traguardo di ogni stage, rappresentato da un portale azzurro: per fare ciò, è necessario modificare il terreno creando rampe o dislivelli per far muovere il personaggio, ed agire su tutta una serie di elementi quali funi, elastici, ventilatori e via discorrendo. Contre Jour insomma non inventa niente di nuovo, prendendo in prestito elementi da giochi come Cut the Rope, Angry Birds e compagnia bella, ma ha il merito di riuscire ad amalgamare il tutto con sapienza, proponendo all'utente un piatto dal sapore forse non innovativo ma certamente appetitoso. Nel pieno rispetto della strada tracciata dai titoloni a cui si ispira, il prodotto Mokus riesce inoltre a garantire il giusto equilibrio tra immediatezza e profondità: il sistema di controllo è preciso ed iper-intuitivo, le basi del gameplay sono accessibilissime ed agli utenti meno esperti è persino consentito di saltare a piè pari quei livelli a cui non riescono a venire a capo. Viceversa, per i patiti dei puzzle c'è sempre in ballo la sfida di raccogliere tutti gli orb presenti negli stage, impresa che diventa già impegnativa verso la metà del primo dei tre mondi disponibili. Insomma, considerati i valori audiovisivi, la struttura ludica riuscita, il prezzo accattivante e la prospettiva di corposi update futuri, Contre Jour è sicuramente uno dei puzzle più validi disponibili su App Store.
Contre Jour - Trailer Contre Jour - Trailer

La versione testata è la 1.0.1
Prezzo: 0,79 €
Link App Store

Contre Jour non inventa nulla di realmente nuovo, ma mescola talmente bene i suoi ingredienti, impreziosendoli con uno stile grafico unico ed una colonna sonora emozionante, che risulta davvero difficile non rimanerne conquistati. Seguendo con puntigliosità i comandamenti per il perfetto puzzle su sistemi iOS, il titolo Mokus offre il giusto mezzo tra intuitività e livello di sfida, proponendo il tutto ad un prezzo talmente abbordabile che l'acquisto per gli amanti del genere appare praticamente obbligato.

Fabio Palmisano

Pro

  • Atmosfera e stile grafico ricercati
  • Eccellente colonna sonora
  • Gameplay convincente

Contro

  • Concept non originalissimo
  • Se non si guarda agli orb è un po' facile