Una corsa senza fine  2

Il duo di sviluppatori dietro l'etichetta Supermono ha lanciato su App Store un racing game gratuito che dà ai giocatori la possibilità di creare e condividere circuiti sempre nuovi

Versione testata: iPhone

Negli ultimi mesi il team indipendente Supermono Studios ci ha messo del suo per creare hype attorno a Forever Drive, il suo primo racing game per dispositivi mobile.

Dopo gli ottimi pareri ottenuti con MiniSquadron e l'esperimento fatto con EpicWin, una giocosa agenda che trasforma i propri appuntamenti in quest di un RPG, lo sviluppatore britannico ha approfittato della Game Developers Conference di San Francisco per mostrare a tutti un nuovo motore grafico sul quale stava lavorando per un anonimo gioco di corse, parecchio promettente nel sistema di luci e che al tempo aveva addirittura l'ambizione di superare per resa grafica il lavoro fatto da Epic con il suo UDK. Se già qualche mese fa tali affermazioni sembravano piuttosto pretenziose, ora che Forever Drive è uscito molti fan hanno scoperto che quella arrivata sugli scaffali virtuali dell'App Store non è la meraviglia grafica che si aspettavano. Eppure, è possibile che gli utenti iPhone e iPad si ritrovino tra le mani qualcosa di meglio di una tech demo graficamente impressionante: che si tratti di un bel gioco?

Competizione sociale

Il concept alla base di questo interessante gioco freemium è riassunto nel suo stesso titolo: Forever Drive è una corsa senza sosta, virtualmente infinita, che porta il giocatore ad attraversare un tracciato dopo l'altro senza mai fermarsi. In questo racing game futuristico con visuale dall'alto lo scopo è quello dei classici arcade à la Out-Run, in cui raggiungere determinati checkpoint prima dello scadere dei secondi, così da ricaricare il tempo a propria disposizione e puntare al traguardo successivo. Non ci sono avversari da superare in spericolati testa a testa, ma solo diverse vetture in strada il cui unico scopo è quello di mettervi i bastoni tra le ruote e indurvi a perdere il moltiplicatore di punteggio faticosamente accumulato. Nel caso poi non si riesca a raggiungere per tempo il checkpoint successivo, è possibile ricominciare dallo stesso e identico punto ma dicendo addio al proprio punteggio. Com'è prevedibile da un gioco freemium di questo tipo, l'intera esperienza si basa sulla lenta progressione del proprio pilota virtuale e sulla quantità di contenuti che è possibile sbloccare.

Tracciato dopo tracciato, i punti accumulati vengono convertiti in esperienza, grazie alla quale salire di livello e sbloccare nuove vetture, colorazioni e targhe, sebbene attraverso microtransazioni è possibile accedere a contenuti esclusivi o a ottenere le auto più ambite in pochi istanti e senza la necessità di spendere decine di ore nel tentativo di riempire lentamente il proprio salvadanaio. Punto di forza di Forever Drive è però senza dubbio la sua componente sociale, grazie alla quale l'esperienza del singolo è fortemente legata ai contributi della community: ogni utente può infatti creare un proprio percorso attraverso un intuitivo editor, e una volta completato viene istantaneamente inviato a tutti gli altri giocatori: questi, dopo averlo giocato, possono utilizzare un semplice sistema di votazioni per influire sulla frequenza con la quale apparirà; poiché l'ordine dei percorsi viene scelto a caso, una pista di successo farà la sua comparsa con maggiori probabilità, mentre una pessima potrebbe anche essere addirittura esclusa dalla selezione. E' ovvio quindi che l'esperienza dipenda soprattutto dalla qualità dei tracciati realizzati dagli utenti, e se talvolta capita di percorrere livelli estremamente divertenti, spesso e volentieri ci si imbatte in veri e propri orrori, costruiti talmente male da renderli non solo noiosi, ma anche quasi impossibili da completare, rischiando magari di mandare alle ortiche tutti gli sforzi fatti per raggiungere un punteggio elevato. Gli sviluppatori hanno comunque voluto dare dei piccoli incentivi che spingano gli utenti a realizzare percorsi interessanti, come contenuti esclusivi o decorazioni da sbloccare per abbellire i propri tracciati.

Tutto sotto controllo

Come detto in apertura, tecnicamente parlando Forever Drive è ben lontano dall'impressionare il giocatore come hanno fatto invece produzioni del calibro di Infinity Blade, Rage e Shadowrun, ma grazie a una discreta gestione delle luci e a uno stile grafico che ricorda pesantemente l'universo di Tron, il gioco di Supermono riesce comunque ad essere assai gradevole sul piano estetico.

Va detto però che il merito è soprattutto degli accostamenti di colori ai neon, poiché i modelli delle vetture sono piuttosto semplici, mentre gli edifici e le altre decorazioni del tracciato si incastrano in malo modo con la strada, dando la spiacevole sensazione che il livello sia pieno di glitch grafici. Lodevole è stato invece il lavoro svolto con la personalizzazione dei controlli, dal momento che dalle opzioni è possibile trovare pressoché tutti gli schemi visti finora nei giochi di guida top-down per dispositivi mobile: è possibile ad esempio sterzare utilizzando l'accelerometro dell'iPhone, delle frecce poste ai lati dello schermo, una leva in basso a sinistra, o scegliere tra l'acceleratore automatico e quello manuale. Insomma, anche se l'impostazione di default dovesse sembrarvi scomoda, è assai improbabile che smanettando tra le opzioni non riusciate a trovare una combinazione che faccia al caso vostro. Peccato che il gioco tenda a diventare talvolta frustrante a causa di collisioni troppo severe: toccare un'altra vettura vuol dire riportare a zero il proprio moltiplicatore, ma spesso avrete addirittura l'impressione di non aver nemmeno sfiorato l'auto accanto a voi. Se a questo si aggiunge la tradizionale formula che accomuna i giochi freemium e che fa leva soprattutto sulla ripetitività delle azioni del giocatore, appare chiaro che una buona fetta d'utenza potrebbe abbandonare Forever Drive in tempi record.

La versione testata è la 1.03
Prezzo: gratuito
Link App Store

Multiplayer.it

7.5

Lettori (4)

4.3

Il tuo voto

Grazie a una meccanica di gioco immediata e alla possibilità di creare e condividere in un istante nuovi tracciati, Forever Drive si dimostra senza alcun dubbio un passatempo interessante per i più creativi tra gli appassionati di racing game. Purtroppo, anche se parzialmente filtrati, i percorsi sono lasciati nelle mani degli utenti, col risultato che il giocatore si trova spesso ad altalenare in tracciati divertentissimi e abomini del track design. Se non altro, il titolo può essere scaricato e giocato gratuitamente, quindi davvero non c'è motivo per non dargli almeno un'occhiata.

PRO

  • Ottima personalizzazione dei controlli
  • Graficamente gradevole
  • L'editor dei livelli è intuitivo e immediato

CONTRO

  • Spesso capita di percorrere tracciati orrendi
  • Meccanica di gioco parecchio ripetitiva
  • Collisioni troppo severe

VAI ALLA SCHEDA DEL GIOCO

In digital delivery su None