8.5

Redazione

8.6

Lettori (7)


  • 7
  • 0
  • 5
  • 1
  • Data di uscita: 2 novembre 2011
  • Piattaforme: pc
  • Tipologia di gioco: Simulazione

DCS: Ka-50 Black SharkEliche 2.0 0

E' passato un anno da quando Eagle Dynamics fece uscire l'A-10C Warthog e, a sorpresa, la software house ha ora rimesso mano all'altro suo simulatore: torna il DCS Ka-50 Black Shark

Continuiamo la collaborazione con il gruppo di volo virtuale Fighter Combat Sims che, dopo gli ottimi risultati degli articoli sul DCS A-10C Warthog e sull'Hotas Warthog, ci ha permesso di produrre una recensione del DCS Ka-50 Black Shark 2.0. Il curatore del pezzo, Andrea Papaleo, conta un'enorme esperienza nei cieli virtuali e riprende il suo impegno su Multiplayer.it dopo aver curato in prima persona anche i pezzi citati poco sopra. Ovviamente il nostro invito resta quello di visitare il sito ufficiale di Fighter Combat Sims, unirsi alla community e avvantaggiarsi degli strumenti studiati per la fase di apprendimento delle complesse meccaniche sottese all'uso di questi prodotti. Tra l'altro di recente è stata aperta una sottosezione dedicata al nuovo arrivato di casa Eagle Dynamics, così da rendere più semplice l'approfondimento del complesso simulatore di elicotteri qui trattato.

Eliche 2.0 Sono passati quasi tre anni dalla prima release del Black Shark: era l'8 dicembre del 2008 e la versione digitale del simulatore veniva resa disponibile in rete. Mentre in Russia i simmer erano già in volo con Kamov, nome in codice NATO. Molta strada è stata fatta da allora, la compatibilità con Flaming Cliffs passata in prima linea e, dopo svariate patch e testing, i due simulatori diventati compatibili. La storia si ripete oggi: l'A-10C Warthog, finalmente patchato a dovere e con basi solide per il futuro, costringe gli sviluppatori a far uscire un aggiornamento - che quasi rappresenta un titolo del tutto nuovo - il DCS Ka-50 Black Shark 2, appunto. Questa mossa però ha suscitato in alcuni un bel mal di pancia, pagare o non pagare per un aggiornamento? Alla resa dei conti si tratta di un remake. E di lavoro sopra ne è stato fatto parecchio, quindi è doveroso premiare lo sforzo che questa software house sta facendo.

Lezioni di volo

Eliche 2.0 Disponibile in digital delivery al prezzo di 19.99 dollari per i possessori della prima versione - per chi vuole comprare quella completa, il prezzo è di 39.99 dollari - il gioco ci fa innanzitutto scaricare file per 4.59 Gb dalla sezione download del sito di Eagle Dynamics e, dopo aver acquistato una Cd-Key, possiamo lanciare l'installazione del simulatore. E' doveroso ricordare che si hanno a disposizione dieci attivazioni e altrettante disattivazioni. Queste ultime tornano comode quando dobbiamo per esempio aggiornare il nostro hardware. Il sistema di protezione Starforce integrato, infatti, non permette il cambio hardware senza prima aver disattivato il seriale da quello precedente. Niente da dire sull'interfaccia grafica: intuitiva e navigabile, è praticamente identica a quella dell'A-10C con opzioni che portano il giocatore ad affrontare Instant Action proiettando nel bel mezzo di un attacco contro truppe ostili. Oppure le Campagne presenti, dalla durata di circa quindici ore a seconda del livello di difficoltà selezionato. Ed è proprio questo uno dei punti cardini della simulazione. Possiamo scegliere se spiccare il volo a difficoltà massima oppure in modo del tutto arcade, facilitandoci la vita a bordo del Kamov. Eliche 2.0 Il prodotto è comunque destinato più a un pubblico che cerca la simulazione vera è propria: con la difficoltà imposta al massimo, senza aiuti e con una miriade di tasti da premere, volare è praticamente impossibile senza una preparazione adeguata. In aiuto ai neofiti c'è una sezione dedicata completamente al Training, che si suddivide in altrettante sezioni, come l'accensione del mezzo, decollo in verticale e atterraggio. Per poi passare a missioni più impegnative, come il lancio di missili o all'utilizzo dello Shkval, un monitor che aiuta il pilota a localizzare e a colpire i bersagli in maniera più precisa. Sparare con la mitragliatrice di bordo è qualcosa di eccezionale e, se avete un joystick, è come trovarsi a bordo. Ogni colpo sparato farà vibrare l'elicottero impegnando il pilota a mantenere l'assetto, il tutto contornato da un force feedback inserito in maniera egregia. Pilotare questo elicottero non è facile, ma con un po' di addestramento e tanta pazienza i risultati si vedono. Oltretutto la fisica è stata raffinata e si ha veramente la sensazione di volare in un elicottero vero è proprio: se atterriamo bruscamente le ruote esplodono oppure, quando c'è vento, il nostro velivolo viene investito da turbolenze e raffiche. Il Caucaso, lo scenario che da anni è la base di tutti i simulatori Eagle Dynamics è stato rivisto, le stagioni sono state implementate in maniera ottimale e il tutto ottimizzato per l'utente con un PC meno prestante.

Grafica e IA

Alla base di tutto c'è l'engine di Eagle Dynamics che a differenza degli anni passati conta un illuminazione dinamica, soft shadow anche all'interno del cockpit, effetti HDR scalabili, riflessi del mare, nuvole che si muovo e cambiano forma... Eliche 2.0 insomma, i ragazzi di ED hanno fatto un ottimo lavoro a partire dall'A-10C per por regalare tutto questo spettacolo di effetti anche agli utenti "elicotteristi". Le texture del mezzo sono parecchie, in alta risoluzione e selezionabili dal Mission Editor, anche questo aggiornato con più funzioni. E' addirittura possibile armare il nostro elicottero per la prossima missione, che nel frattempo abbiamo pazientemente strutturato con truppe di terra, Caccia e AWACS. Ogni singolo veicolo, dai carri armati agli aerei, reagisce al fuoco, cerca tattiche per attaccarci e si comporta in modo molto realistico. Vediamo aerei decollare dalla pista seguendo una particolare procedura e una volta in volo comunicarci la posizione o il punto di attacco. Gli sviluppatori, sotto questo punto di vista, si sono dati parecchio da fare, e il risultato e più che buono.

Volo di squadra

Grazie alla piena compatibilità con il modulo DCS A-10C Warthog recensito proprio su Multiplater.it la longevità del simulatore è praticamente infinita. Una volta giocate le missioni singole e le campagne, abbiamo la possibilità di volare in cooperativa con gli A-10 oppure partecipare ad una missione Ka-50 contro A-10. La cooperazione è alla base di tutto, l'utente finale potrà creare missioni di qualsiasi tipo e gestire così i voli. Finalmente grazie a questo DCS Ka-50 Black Shark 2 vedremo sul campo di battaglia piloti che si aiutano per completare un obiettivo e, con i tempi che corrono, è aria fresca per gli amanti dei simulatori di volo.

Per saperne di più

Fighter Combat Sims è riuscita anche a scambiare alcune battute con Matt "Wags" Wagner di Eagle Dynamics, ecco le risposte alle domande fatte al producer dello sviluppatore russo.

Che problemi, specialmente in termini di modello di volo, avete incontrato passando da Black Shark a Black Shark 2?
Anche parlando internamente con il mio team, non riusciamo a individuare nessun vero problema incontrato durante il passaggio da uno all'altro. In termini di modello di volo, poco è cambiato. Giusto alcune migliorie al rotore verticale.

Per migliorare le vostre simulazioni prendete molto in considerazione i feedback degli utenti?
Io come tutti gli altri membri del team, leggiamo con grande interesse i nostri forum. In molti casi quei feedback hanno portato a miglioramenti sui giochi della serie DCS. In altri casi, però, alcune richieste sono semplicemente non realistiche, tecnicamente non realizzabili oppure di cui non possiamo ancora parlare apertamente. Per questo abbiamo un Wish List nella forma di sub forum... è uno strumento che davvero prendiamo in considerazione internamente a Eagle Dynamics.


Che novità aspettarci nei prossimi mesi per la serie?
Devo rimandarti alla nostra comunicazione ufficiale di questi giorni, oltre purtroppo non posso spingermi.


Come vi vedete a cinque anni da oggi, tralasciando i moduli attualmente in sviluppo?<br> Nel corso dei prossimi cinque anni abbiamo intenzione di rilasciare altri mezzi, ovviamente. Ma in aggiunta svilupperemo anche nuove mappe e altri contenuti. E in più stiamo anche lavorando con alcune terze parti che si stanno impegnando su altri progetti.

A che punto siete nell'inserimento dei server dedicati?
I server dedicati sono tra le nostre priorità!

Con questo nuovo DCS Ka-50 Black Shark 2, Eagle Dynamics si riafferma un'ottima software house, capace di sorprendere. Nessuno si aspettava un aggiornamento in tempi così ristretti, dando una nuova veste grafica al simulatore e rendendolo compatibile a livello multiplayer con l'A-10. La difficoltà scalabile è il fiore all'occhiello di questa simulazione: possiamo imparare a volare con questo elicottero per gradi, senza frustrazioni. Consigliamo vivamente di usare un joystick per godere appieno della simulazione, possibilmente con force feedback. Un ottimo prodotto, dedicato a tutti gli appassionati ma accessibile anche a chi per la prima volta si avvicina ad una simulazione di elicotteri come questa.

La Redazione
 

Pro

  • Ottima grafica
  • Sonoro per ricreato
  • Editor di missione completo e funzional
  • Fisica del mezzo ben ricreata

Contro

  • Mancanza di un server dedicato
  • Pesante su PC di fascia bassa

Requisiti di Sistema PC

  • Configurazione di Prova
  • Intel Core i7-2600K @ 4.00GHz
  • 8 GB di memoria
  • Due EVGA 580GTX in SLI
  • HDD OCZ SSD 250 GB
  • Requisiti Minimi
  • Processore Intel Core 2 Duo E6600 o AMD Phenom X3 8750 o superiore
  • 3 GB di memoria
  • 7 GB di spazio libero sul disco
  • Scheda video 512 Mb Ram Compatibile con DirectX 9
  • Richiede internet per l'attivazione