8.7

Redazione

9.0

Lettori (7)


  • 7
  • 1
  • 12
  • 0

Reckless Racing 2L'importanza della derapata 0

Pixelbite riprende in mano il suo maggior successo realizzando un seguito di ottima qualità

Versione testata: iPad

L'importanza della derapata Il primo episodio di Reckless Racing, pubblicato su App Store circa un anno e mezzo fa sotto etichetta Electronic Arts, era un ottimo racing game arcade con visuale dall'alto sullo stile di Super Off Road che non raggiunse l'eccellenza solamente per una certa povertà di contenuti e tracciati, problematica parzialmente risolta con i successivi update. Ciò nonostante tale prodotto rese evidente le qualità del team svedese Pixelbite, che pur contando meno di 10 elementi al proprio attivo ha dimostrato sia una certa prolificità, sia le capacità per mettere in piedi un seguito più grande e meglio realizzato, stavolta pubblicato dal publisher indipendente Polarbit.

Brum brum

La spina dorsale del gioco, ovvero una struttura che organizzasse le gare e la progressione tra le stesse, era "il grande assente" all'interno dell'offerta del primo episodio; consapevoli di tale limite, i ragazzi di Pixelbite hanno voluto proteggersi da ogni critica con Reckless Racing 2, offrendo un gran numero di modalità a disposizione del giocatore. Le principali sono carriera e arcade, che in maniera diversa garantiscono una lunga serie di sfide; nel primo caso queste sono divise in campionati separati, composti da una serie di gare, vincendo le quali è possibile ottenere premi in denaro. Soldi necessari per potenziare il proprio veicolo o acquistarne di nuovi più performanti, grazie ai quali garantirsi la competitività necessaria per affrontare le competizioni più impegnative. Una struttura priva di particolari picchi di originalità quindi, ma comunque coinvolgente e dotata del giusto livello di sfida tale da stimolare il giocatore a continuare nella propria carriera di pilota. L'importanza della derapata In tal senso appare apprezzabile il livello di difficoltà dinamico, che si adatta alle capacità e ai risultati del giocatore. Diversa invece la modalità arcade, in cui si devono portare a termine 40 sfide singole con differenti auto e obiettivi. Non manca un multiplayer online, anche se in tal senso la ridotta esperienza o semplicemente le limitate risorse del team svedese hanno dato vita a un'offerta fin troppo rarefatta ed essenziale, con limiti che impediscono di apprezzare appieno il potenziale. Se il primo capitolo peccava in quantità di carne al fuoco, certamente spiccava invece per il modello di guida offerto, sì immediato ma anche estremamente appagante e piuttosto impegnativo da padroneggiare al meglio. Pixelbite ha saggiamente scelto quindi di non stravolgere tale elemento, mantenendo aspetti come la gestione della fisica e l'inerzia delle vetture rispondenti ai diversi tipi di terreno su cui esse sono costrette a passare. Ecco quindi che attraversare per esempio l'asfalto piuttosto che la terra battuta diventa completamente diverso a livello di feedback e di risposta del mezzo, con grandi derapate da controllare gestendo oculatamente sterzo e gas. La modalità di controllo standard - e dal nostro punto di vista la migliore - vede l'utilizzo dei classici tasti virtuali sullo schermo, ma esistono diverse alternative compresa quella che si poggia all'accelerometro per sterzare, permettendo così di adattarsi ai gusti di qualsiasi utente. Un modello di guida tanto buono e divertente richiede necessariamente un track design di pari livello per potersi esprimere al meglio. Fortunatamente in Reckless Racing 2 anche tale elemento ha goduto delle cure degli sviluppatori; pur mancando un po' di varietà nelle ambientazioni, la quantità e qualità dei tracciati è quasi impeccabile, e lo sviluppo anche in verticali di alcuni di essi aggiunge dinamismo al tutto. Per quanto riguarda infine la componente tecnica, giocato su un iPad 2 Reckless Racing 2 offre uno spettacolo più che piacevole; pur con uno stile meno peculiare e caratteristico rispetto al primo capitolo, il lavoro di Pixelbite garantisce comunque un colpo d'occhio notevole, grazie soprattutto ad un elevato livello di dettaglio e ad un convincente utilizzo dei colori. Reckless Racing 2 - Trailer Reckless Racing 2 - Trailer

La versione testata è la 1.0.2
Prezzo: 3,99€ (iOS) 3,71€ (Android)
Link App Store
Link Android Market

Reckless Racing 2 corregge i maggiori limiti del primo episodio offrendo uno dei migliori racing game arcade disponibili su App Store e Android Market; sebbene lo stile grafico abbia adottato canoni meno personali e caratteristici, la qualità del modello di guida e la bontà del track design sono finalmente supportati da una struttura di gioco solida e convincente, seppur abbastanza canonica nel suo sviluppo. Al prezzo a cui viene venduto, rappresenta sicuramente un acquisto d'obbligo per ogni amante del genere.

Andrea Palmisano

Pro

  • Modello di guida ottimo
  • Struttura di gioco soddisfacente
  • Buona componente grafica

Contro

  • Meno personalità del primo capitolo
  • Multiplayer online molto limitato