Anteprima di Neocron  0

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Quando l’unione fa la forza

Neocron è stato studiato per favorire il gioco cooperativo, sarà quindi possibile formare dei nuovi clans o entrare a far parte di quelli già esistenti. Avventurarsi in solitaria in determinate zone sarà altamente sconsigliabile, se si vuole riportare a casa la pelle, quindi sarà cosa buona e giusta muoversi in gruppo, inoltre si potrà giovare di svariati privilegi, come poster acquistare una struttura che funga da base per il clan, ottenere oggetti e rifornimenti a buon prezzo. I membri saranno riconoscibili per l’etichetta posta sopra il personaggio, riportante in nome del clan.
Iniziando un nuova avventura si troveranno grossi vantaggi nel collaborare con altri giocatori, che ci faranno da guida in questo cupo mondo, permettendoci di guadagnare esperienza rapidamente (combattendo in gruppo l’esperienza verrà condivisa) e proteggendoci dai pericoli che sia annidano dietro ogni angolo.
Già al momento della creazione del nostro avatara potremo scegliere se far parte di una delle fazioni “base” presenti nel gioco, tra le quali possiamo trovare gli anarchici, i tecnocratici, i ribelli e i mafiosi.
Ovviamente anche chi preferisce giocare in solitaria potrà trovare pane per i suoi denti. Fin dall’inizio del gioco saranno presenti personaggi NPC che ci insegneranno l’indispensabile per muoverci e sopravvivere, ci forniranno gli strumenti e le risorse per ogni necessità. Sono state pensate anche delle classi e dei ruoli per giocatori solitari, come l’intrigante investigatore privato.
Per facilitare la comunicazione tra i giocatori è stato realizzato un sistema di chat in tempo reale, che permetterà anche a grandi distanze di scambiare informazioni con i membri del proprio clan o amici.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Cosa farai da grande?

Per il momento in Neocron sono previste quattro sole classi:

  • Monaco Psichico
  • Corazzato
  • Investigatore privato
  • Spia
Dico per il momento perché nelle espansioni future sono previste altre classi molto interessanti, come mutanti e forme di vita aliene. La scelta di dividere in classi i personaggi impersonabili (oltre ad essere una prerogativa di ogni RPG!), permetterà, grazie ad una rappresentazione grafica differenziata, di identificare velocemente le caratteristiche salienti di ogni PC con cui si andrà interagire. Ogni classe avrà le sue skill preferenziali che, con l’aumentare dell’esperienza, cresceranno e insieme al variare delle cinque caratteristiche base (Forza, Destrezza, Costituzione, Intelligenza e Potere PSI) faranno crescere il personaggio di livello in livello.
Le skills potranno essere combattive, come Mira e Competenza nel Corpo-a-corpo, altre fisiche, come Atletica e PSI-Resistenza, altre tecniche come Hacking. Saranno tutte accessibili da ogni classe, anche se per alcuni sarà più facile progredire in una tipologia di skill piuttosto che in un’altra; inizialmente non tutte saranno utilizzabili, ma a seconda della classe scelta, ne avremo a disposizione una ristretta rosa da cui scegliere, con l’avanzare dell’esperienza e dei livelli guadagneremo dei punti da poter spendere per incrementare alcune skills o acquisirne di nuove. Sarà persino possibile potenziare alcune skills o caratteristiche assumendo delle droghe, che potranno avere effetti sia positivi che negativi. Alla creazione del nostro avatara avremo la possibilità di personalizzarne l’aspetto a nostro piacimento. Potrà essere uomo o donna, senza influire nel gioco, potremo sceglie tra molteplici caratteristiche come i lineamenti del volto, il taglio e il colore dei capelli o della pelle. Una volta in gioco poi potremo dare sfogo alla nostra fantasia per le varie combinazioni di abbigliamento e armamenti, tutti visibili sul nostro avatara.
Ogni personaggio sarà caratterizzato, oltre che dalla classe, skill e aspetto, dalle cinque caratteristiche base:
  • Forza
  • Destrezza
  • Costituzione
  • Intelligenza
  • Potere PSI

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Mente o macchina?

Le due grandi forze in gioco in Neocron sono le abilità mentali e quelle tecnologiche, rappresentate rispettivamente dai poteri PSI e dalle abilità di Hacking.
I poteri PSI, basati su aura e reagenti, si dividono principalmente in tre branchie, distinte anche per skill: aggressive, passive e esotiche. Gli incantesimi PSI, come lancia di fuoco, luce, celare, cura e congelare, sono scritti su apposite e-pergamene che potremo comprare, scrivere o trovare in qualche tesoro. Per poter lanciare un incantesimo occorrerà avere sufficienti cariche PSI, a seconda della sua potenza, e talvolta determinati componenti.
Tramite i poteri PSI potremo aumentare l’efficacia di armi convenzionali, curare personaggi feriti e alterare lo stato delle cose che ci circondano.
Dall’altra parte della barricata troviamo le abilità da hacker, grazie alle quali si potrà accedere liberamente alle risorse che i terminali ci mettono a disposizione, come avere determinate informazioni su personaggi o clan. Il sistema con cui potremo hackerare una macchina sarà molto simile al bellissimo gioco che anni fa spopolava sul mitico Commodore 64: Paradroid. In pratica sarà visualizzato a schermo un circuito, e grazie alle nostre abilità dovremo, in un tempo massimo predeterminato, effettuare i collegamenti corretti, evitando di far scattare l’allarme del sistema. Per far tutto ciò avremo bisogno di un terminale al quale collegarci con il nostro fidato deck.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Mente o macchina?

Non solo umani
Sui server i personaggi che andremo a incontrare e con cui interagiremo non saranno unicamente umani, ma, come negli altri MMORPG, ci sarà una gran quantità di NPC, ovvero personaggi gestiti dal computer.
Potremo incontrare ben 50 tipi differenti di NPC, in parte amichevoli, in parte neutrali e la maggior parte ostili. Ogni genere di NPC sarà differenziato sia nelle abilità che nell’aspetto fisico (modelli 3D e skin), potranno essere umani, robot, cyborg, mutanti o animali. Alcuni potranno essere utili vendendo o comprando oggetti, dandoci informazioni o assegnandoci delle quest, che portate a termine ci faranno guadagnare esperienza, soldi, armi o oggetti; altri cercheranno unicamente di conquistare la nostra testa come trofeo.
L’intelligenza dei NPC varierà a seconda del tipo, per esempio nei combattimenti si incontreranno nemici che adotteranno tattiche di lotta molto differenti tra loro, ci sarà chi combatterà fino alla morte, chi fuggirà dopo aver subito grosse ferite, chi attaccherà il membro più debole del nostro gruppo, assicurando così scontri diversi ed emozionanti.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

La guerra e la morte

Visto che ci dovremo difendere, se non attaccare, dai mutanti e nemici dei clan avversari sarà bene dare un’occhiata al sistema di combattimento. Iniziamo col il dire che a differenza della maggior parte dei MMORPG in Neocron ci saranno tre zone del copro che potranno essere colpite: tesa, busto e parte bassa del corpo. Inutile dire che a seconda della zona colpita il danno sarà differente, rispettivamente alto, medio e basso. Per apprendere le tecniche di combattimento avremo a disposizione, se non troveremo nessun giocatore disponibile ad allenarci, dei brevi tutorial gestiti dal computer. Una volta che abbiamo imparato a menar le mani possiamo andare in giro a punire il male… o a diffonderlo.
Cosa succede se uccidiamo altri giocatori? Alla Reakktor.com hanno messo a punto un sistema chiamato SoulLight, simile al sistema di fama di altri MMORPG, uno su tutti Ultima OnLine. Ebbene ogni giocatore avrà una SoulLight che potrà essere scura o chiara, uccidendo un personaggio con SoulLight più chiara della nostra, questa si scurirà un pochino, al contrario uccidendone uno più scuro la nostra si schiarirà un poco. Nel caso in cui le nostre vittime siano tante e tutte pure e candide, e di conseguenza la nostra SoulLight sia nera come la pece, verremmo bannati da le zone pacifiche, come ViaRosso e Plaza, dove non avremmo più vita facile perché i CopBots (NPC addetti all’ordine a Neocron) ci attaccheranno a vista, senza pietà. Solo i CopBots e i monaci PSI possono scannerizzare la SoulLight, che resterà quindi invisibile a gli altri personaggi.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

La guerra e la morte

Le armi che avremo a disposizione saranno 40 (senza contare upgrade e modifiche) e di tutti i tipi, da mischia, a frammentazione, a energia o da fuoco. Potranno essere comprate, scambiate, trovate o costruite, se la nostra relativa skill è abbastanza alta. Potremo guidare veicoli, come le hooverbike, e sparare mentre siamo in movimento.
Ma la guerra a cosa porta se non alla morte?? Cosa succede quando il nostro avatara cade a terra privo di vita? Diventiamo fantasmi? Torniamo in vita per magia? In Neocron siamo nel futuro, nel 28esmi secolo, ed tutto, o quasi, possibile. Basta avere i soldi! Infatti pagando il dovuto potremo installare nel nostro appartamento (ve l’ho detto che avremo un appartamento tutto nostro? No?) un GeneRep, un’apparecchiatura in grado di ricreare la nostra struttura molecolare in base all’ultima registrazione effettuata, ovviamente pagando.. Il GeneRep è in grado di replicare unicamente il vostro corpo, non gli oggetti che possedete in punto di morte, che resteranno a terra insieme al vostro corpo putrescente, quindi fate in fretta o sperate che i vostri amici si ricordino di portare via i vostri averi, altrimenti rischiate che il furbo di turno vi derubi. Se siete in compagnia di un monaco PSI particolarmente potente potrebbe sempre riportarvi in vita lui usando i suoi poteri, al costo di un grande dispendio di energie, ma ne varrebbe la pena. Una volta tornati in vita le vostre caratteristiche ne risentiranno per un certo periodo passato il quale tornerete come nuovi, sapete com’è… i GeneRep sono ancora imperfetti.



Data di uscita: seconda metà 2002

Siti ufficiali: Neocron/CDV e Neocron/Reakktor.com

Genere: MMORPG

Piattaforma: PC

Sviluppatori: Reakktor.com

Editore: CDV Software

La terra è sopravvissuta ad un disastro apocalittico, che ha spazzato via gran parte dell’umanità. Alcuni dei pochi sopravvissuti hanno costruito una nave gigantesca e sono partiti per le stelle per costruire un nuovo e paradisiaco mondo.
Altri sono rimasti, in un mondo oramai corrotto, mutato e in mano alla malavita.
Questo è Neocron!


Siamo qua parlare nuovamente di un MMORPG molto atteso che sta per fare la sua comparsa sulla Rete: Neocron. Sviluppato dai tedeschi Reakktor.com, per la CDV Software, grazie a questo nuovo titolo potremo affrontare nuove avventure, ma non solo, in un mondo e in un tempo ancora molto lontani, nel 28esimo secolo.
In questa terra del futuro le cose saranno molte diverse, come è normale aspettarsi, dai nostri giorni. Dal punto di vista geografico non solo ci saranno tre grandi città Neocron, York e Tokyo II, ognuna ben caratterizzata, ma potremo visitare persino due colonie spaziali chiamate Red Terra II e Irata III. Ogni città sarà formata da distretti, per esempio Neocron sarà suddivisa nelle quattro grandi “città distretto” ViaRosso, Plaza, Pepper Park e Outzone, oltre alle Wastelands, a loro volta divise per un totale di ben 70 zone… senza parlare del “Tech Haven”, il complesso underground che si sviluppa sotto le già citate Wastelands. Se questo non riuscisse a dare l’idea di quanto sia vasto questo mondo, basti dire che per attraversare solo una città da una parte all’altra occorrono svariati minuti. Come è prassi, questo mondo virtuale sarà caratterizzato dagli agenti atmosferici, come pioggia, neve e nebbia, e dall’alternarsi del giorno e della notte, che influenzeranno in parte il nostro avatara.
L’ambientazione sarà fortemente cyberpunk, quindi si parla di enormi metropoli, che si sviluppano su più livelli, macchine volanti che sfrecciano tra grattacieli scuri che sfidano un cielo grigio e piovoso. Girando per la città avremo la possibilità di interagire con il mondo che ci circonda frequentando luoghi di incontro con altri PC come i pub, dialogando con i NPC raccogliendo informazioni e quest, e persino entrare in locali a luci rosse!
Al di fuori delle città, ai nostri occhi si presenteranno molteplici scenari, dalle montagne ai deserti, dagli oceani (in cui potremo nuotare) alle paludi, ai canyon passando per le praterie.