Bimmer Street Racing 3DBimmer Street Racing 3D 

Sei bolidi per sei tracciati, accelerazioni fulminee e gare avvincenti sono il tema principale di Bimmer Street Racing 3D, un gioco di corse contraddistinto da una grafica completamente poligonale, che promette faville anche sui cellulari di fascia media. Sviluppato dal team messicano Faces of Mars, questo racer tridimensionale ci vedrà sfrecciare all'interno di tracciati urbani. Allacciate le cinture...

Forse è stato detto tutto sui giochi di corse per cellulare, o forse no. Sicuramente ci troviamo di fronte a un genere che ha fatto passi da gigante negli ultimi anni, ricalcando la storia di quanto si è visto sulle console casalinghe in quasi tre decadi. L'evoluzione ha potuto volare sulle ali del progresso tecnologico, che in ambito mobile è sempre stato fulmineo, e ha visto in un lasso di tempo molto breve il passaggio dai titoli completamente bidimensionali a quelli con elementi vettoriali, per arrivare infine ai prodotti come Bimmer Street Racing 3D, che fanno della grafica poligonale il proprio punto di forza.

Sviluppato con in mente i migliori racer arcade, BSR3D ci offre la possibilità di cimentarci con partite veloci (contraddistinte da valori casuali) o di iniziare una carriera, che chiaramente rappresenta la parte più sostanziosa del gioco. Partiremo con l'auto più economica e con l'obiettivo di dominare la scena delle corse clandestine, per guadagnare il denaro necessario ad acquistare vetture sempre più veloci. Come accennato in apertura, avremo a disposizione un totale di sei automobili per sei tracciati, mentre quello che cambia sarà il tipo di gara da affrontare di volta in volta. Oltre alla velocità pura del nostro mezzo, avremo a disposizione anche una barra della nitro, importantissima quando c'è da riconquistare terreno sugli avversari: attivabile tramite la pressione di un tasto, ci fornirà un'accelerazione bruciante, da utilizzare solo quando il percorso lo permette. A tal proposito, Bimmer Street Racing 3D adotta un approccio fortemente arcade, nel senso che sarà possibile affrontare le curve ad alta velocità se si riesce a tagliarle nel modo migliore. Il controllo del veicolo avviene tramite il joystick o i tasti numerici corrispondenti, ed è davvero un peccato che gli sviluppatori non abbiano inserito la possibilità di attivare l'accelerazione automatica: se il terminale non dispone di un sistema di input comodo e versatile, questa caratteristica del gioco rovinerà del tutto la vostra esperienza, rendendo ogni manovra macchinosa e ogni curva un incubo. È interessante notare che non è stata inserita neppure la retromarcia: una volta inchiodati contro un muro, dovremo semplicemente accelerare e sterzare per liberarci e proseguire...

La grafica del gioco è completamente poligonale. Le vetture sono realizzate molto bene, con un buon livello di dettaglio, un ottimo uso dei colori e una fluidità sopra la media per quanto concerne i movimenti, nella fattispecie l'inclinazione del veicolo a destra o a sinistra. Il motore grafico è abbastanza potente da offrirci anche delle inquadrature rotanti, e il tracciato scorre davvero velocemente, ma l'approccio alle curve appare purtroppo "legnoso" e brusco. I lati della strada sono delimitati da barriere, dunque è impossibile uscirne, e gli edifici che fanno da sfondo sono abbastanza ben fatti, ma appaiono sempre all'improvviso, sfoggiando un terribile effetto pop-up. Per quanto concerne il sonoro, abbiamo alcune musiche davvero belle, che ricordano alcune produzioni risalenti all'epoca Commodore. Il sistema di controllo, come anticipato, purtroppo non dispone di un'opzione per l'accelerazione automatica, dunque la qualità dell'esperienza di gioco dipende fortemente dai dispositivi di input di cui è dotato il nostro cellulare.

Clicca per votare!
S.V.

Redazione

S.V.

Lettori

La grafica è importante, soprattutto nei giochi di corse. Non a caso sono sempre stati i racer (futuristici o meno) a mostrare le potenzialità tecniche dei nuovi sistemi da gioco, lasciandoci di stucco quando assistiamo al passaggio dalla vecchia alla nuova generazione di console. Gli sviluppatori di Bimmer Street Racing 3D lo sanno benissimo, dunque si sono impegnati al massimo per realizzare un titolo la cui grafica non solo fosse davvero bella, ma anche tanto ottimizzata da funzionare su cellulari di fascia media. L'obiettivo è stato centrato (a parte il terribile pop-up!), ma a scapito di aspetti importantissimi come la giocabilità e la longevità. Il sistema di controllo, ma soprattutto la gestione delle vetture e dei percorsi lasciano molto a desiderare, relegando questo titolo al ruolo di seconda scelta all'interno del genere dei giochi di corse. Da prendere in considerazione solo se si possiede un cellulare dotato di un ottimo joystick.

Tommaso Pugliese

Pro

Contro

Pro

  • Grafica fluida e veloce
  • Sei vetture, sei tracciati
  • Musiche orecchiabili

Contro

  • Continui effetti pop-up
  • Il design dei tracciati lascia a desiderare

TI POTREBBE INTERESSARE