Brain Juice EnergyBrain Juice Energy 

Da un po' di tempo, ormai, il genere dei videogame "cerebrali" è diventato decisamente di moda, andando a costituire l'anello mancante fra i giocatori esperti e i "casual gamer". Su cellulare questo tipo di applicazione risulta perfetta sotto ogni punto di vista, e il team Digital Chocolate sembra saperlo bene, vista l'uscita di questo divertente Brain Juice Energy...

Un tempo c'erano solo le parole crociate, ora è possibile cimentarsi con passatempi ugualmente impegnativi per la mente ma molto più attraenti nell'interfaccia. È ovvio che il famoso Brain Training per Nintendo DS ha fatto da apripista al genere, che ormai sembra essersi affermato sui dispositivi portatili e che quasi ogni mese ci offre delle valide alternative, che di volta in volta si presentano raffinate nell'aspetto e nella meccanica. Brain Juice Energy è dunque solo l'ultimo prodotto di questo tipo, e ci dà la possibilità di utilizzare ben dodici minigame divisi in tre categorie: matematica, riconoscimento visivo e memoria.

L'aspetto più interessante del nuovo titolo di Digital Chocolate, probabilmente, sta nel suo porsi come allenamento per la mente in modo organizzato. Ciò significa che il gioco vanta una struttura "a strati" che si svela di giorno in giorno, a seconda dei risultati ottenuti (non tutti i minigame sono disponibili fin dall'inizio, infatti), e memorizza le nostre prestazioni quotidiane traducendole in un grafico che ci fa capire se e come stiamo progredendo. Ed è tutto molto semplice, basta far partire gli "esercizi quotidiani" per trovarsi di fronte il primo di una sequenza di minigame, con istruzioni testuali e una demo per capirne perfettamente il funzionamento. Utilizzando il pad numerico e il joystick del cellulare, si inseriscono numeri e dati richiesti facendo attenzione alla barra del tempo limite, che viene ricaricata dopo un certo numero di risposte esatte. La bontà del risultato finale è dunque un mix di velocità e bravura. Oltre alla modalità "esercizi quotidiani", si può accedere ai singoli minigame sbloccati (senza che le prestazioni vengano memorizzate, però) e cimentarsi in gare che prevedono un massimo di quattro giocatori.

Per quanto concerne l'aspetto tecnico, Brain Juice Energy si presenta molto bene. Il gioco vanta una grafica certo essenziale ma ben fatta, contraddistinta da uno stile pulito e ordinato, con una scelta dei colori funzionale all'azione e senza problemi nella visualizzazione dei dati e dei numeri. C'è anche un simpatico commento sonoro, che si limita a una intro musicale e a una serie di semplici effetti durante gli esercizi. Quanto al sistema di controllo, si interagisce per lo più con il pad numerico e quindi è necessario avere una certa dimestichezza con la posizione dei numeri per non fornire risposte sbagliate accidentalmente. La modalità di input, comunque, permette di essere piuttosto rapidi e quasi mai rappresenta un "collo di bottiglia" rispetto alla nostra velocità nel reagire ai quesiti.

Clicca per votare!
S.V.

Redazione

S.V.

Lettori

Brain Juice Energy è un ottimo puzzle game a quiz, impostato nel modo migliore perché venga preso "sul serio" dal giocatore smaliziato come da quello inesperto. Immediato e accessibile, vanta un buon numero di minigame (ben dodici) che vanno sbloccati a forza di risultati convincenti. E la tematica di fondo, ovvero misurare la capacità cerebrale e confrontarla con i risultati quotidiani attraverso un grafico, rappresenta l'elemento più attraente del pacchetto. Un passatempo molto divertente, coinvolgente e ben realizzato, in definitiva.

Tommaso Pugliese

Pro

Contro

Pro

  • Molto ben fatto
  • Ben dodici minigame
  • Un "allenamento" convincente

Contro

  • Poco originale
  • Alcuni minigame sono più semplici degli altri

TI POTREBBE INTERESSARE