English TrainerEnglish Trainer 

Avete voglia di mettere alla prova la vostra conoscenza dell'Inglese? Be', allora English Trainer è il prodotto che fa per voi. Attraverso una serie di simpatici test interattivi, questo software vi chiederà di completare frasi, trovare errori e capire il significato di brevi letture. Pronti per cominciare?

Il genere dei titoli "educativi" ha sempre rappresentato una nicchia dei videogiochi, questo fino ai tempi recenti, in cui si è riusciti a coniugare apprendimento e divertimento in modo efficace e creativo. Su cellulare, i prodotti di questo tipo esercitano una forte attrattiva: tecnicamente accessibili data la loro semplicità, possono contare su un pubblico estremamente eterogeneo, fatto anche e soprattutto di persone che non conoscono i videogame e dunque non pretendono azione a tutti i costi ma sanno apprezzare esperienze alternative. Ed English Trainer offre certamente una esperienza "alternativa"...

Sviluppato da Kitmaker, English Trainer offre due modalità di gioco: Test o Studiare. La seconda è propedeutica alla prima, nel senso che si ha la possibilità di cimentarsi con i vari test in modo libero, scegliendo quello da provare e senza ricevere un giudizio finale. Selezionando la modalità Test, invece, si parte in una sequenza di applicazioni di tipo differente, che si dividono nell'allenamento relativo al vocabolario, alla grammatica e alla lettura. Nel primo caso, ci sono i test "Drawing", "Numbers" e "Colors" che ci chiedono rispettivamente di scegliere il giusto termine per identificare un disegno, scrivere in cifre un numero che appare in lettere e scegliere il colore che si accosta alla parola mostrata di volta in volta. Nel caso della grammatica, i test sono più "giocosi": in "Baloons" dovremo sparare a dei palloncini che recano delle parole, nell'ordine giusto per formare una frase corretta; in "Catch it" dovremo fare qualcosa si simile, afferrando la parola che manca per formare una frase fra quelle che si muovono sullo schermo; in "Rain words", infine, dovremo muovere una bacchetta sul fondo dello schermo mentre cadono delle parole, e toccare solo quelle che hanno una relazione con la frase che appare a monte. L'ultima applicazione, la lettura, ci vede cimentarci con i test "True or false", "Choose the words" e "Mistakes wanted": nel primo dovremo rispondere a una domanda (vero o falso) dopo aver letto e compreso un breve testo; nel secondo dovremo "sparare" alle parole di un testo che appartengono a una determinata categoria; nel terzo, dovremo evidenziare gli errori contenuti in un testo.

Come qualsiasi titolo educativo, English Trainer non vanta una realizzazione tecnica di primo livello né ne sente la necessità. Il comparto sonoro è composto da una musica e da semplici effetti sonori che possono tranquillamente essere disattivati, mentre la grafica verte più che altro su rappresentazioni testuali e sui colori, senza prodursi in nulla di strabiliante. Il sistema di controllo è semplice e intuitivo, e vede l'uso del joystick laddove c'è da muovere un cursore, mentre è possibile usare direttamente il pad numerico del telefono quando c'è da scrivere numeri. Nella pratica, l'unico difetto che è possibile riscontrare ha a che fare con i test in cui bisogna muovere una freccia, una mano o un cursore: il joystick non riesce ad essere agile né fluido, rendendo l'esperienza ostica e macchinosa.

Clicca per votare!
S.V.

Redazione

S.V.

Lettori

Visto il genere di appartenenza di English Trainer, non è possibile giudicare tale prodotto con i canoni a cui siamo abituati per i normali videogame. Tecnicamente molto semplice, il prodotto sviluppato da Kitmaker cerca di cavalcare l'onda degli educational che hanno fatto la fortuna del Nintendo DS, riuscendoci solo in parte per via di una struttura abbastanza limitata. Con vari livelli di difficoltà (sbloccabili) e la possibilità di giocare in due sullo stesso terminale, il gioco si pone comunque come un passatempo leggero e divertente, che non pretende di insegnarvi l'Inglese ma semplicemente di fare un piccolo "ripasso".

Tommaso Pugliese

Pro

Contro

Pro

  • Un buon numero di test
  • Diversi livelli di difficoltà
  • Completamente in Italiano

Contro

  • Ben presto ripetitivo
  • Alcune applicazioni sono macchinose
  • Non si tratta di un allenamento impegnativo, tutt'altro

TI POTREBBE INTERESSARE