Fronte del Basket - Recensione  0

Dopo aver affrontato per anni partite di basket utilizzando leghe e giocatori appartenenti a realtà oltre oceano, oggi finalmente viene data la possibilità a tutti gli appassionati di questa disciplina sportiva di prendere il controllo delle squadre nostrane e dei giocatori appartenenti al campionato italiano.

Un gioco “made in Italy”

Oltre ad essere basato sul campionato italiano, localizzato in lingua italiana e poter vantare la presenza dei cori dei tifosi registrati direttamente nei palazzetti che ospitano realmente le partite, anche lo sviluppo di ‘Fronte del Basket’ è marchiato Italia in quanto realizzato da Idoru, società di Padova che ha già maturato una discreta esperienza nel panorama videoludico sportivo grazie alla realizzazione e commercializzazione di una serie di videogame basati sulla pallavolo femminile (Lega Volley Femminile) ed il beach volley (Beach Volley Hot Sports). Forti dei precedenti successi, i ragazzi di Idoru hanno cercato di portare tutta l’esperienza acquisita in questo nuovo prodotto, nel tentativo di bissare il successo che ebbe “Lega Volley Femminile” che nel 2004 fu il gioco nostrano più venduto nei negozi italiani.

Giusto per non perdere nemmeno un elemento di italianità, anche il testimonial del videogame nonché l’elemento sul quale sono state realizzate tutte le animazioni dei giocatori in campo, porta la bandiera tricolore essendo stato scelto Gianluca Basile, perno della Nazionale azzurra, ora militante a Barcellona. Grazie alle sessioni di ‘motion capture’ a cui il giocatore si è sottoposto, sono stati infatti definiti ed implementati i movimenti degli atleti all’interno del gioco.

Fronte del Basket si rivolge a tutti quegli appassionati che hanno atteso per anni di poter effettuare partite utilizzando squadre italiane

Sirena d’inizio

Una volta scelta la modalità di gioco fra le 5 proposte (Campionato completo, Playoff, Coppa Italia, Season e Torneo Personalizzato) si sarà chiamati a dimostrare in campo la propria abilità con il pallone. I controlli (previa una “sana” personalizzazione di pad o tastiera) risultano abbastanza intuitivi ed immediati anche se solo dopo svariate sessioni di gioco si riuscirà a prendere veramente coscienza di come poter effettuare determinati passaggi ed azioni. La dinamica del gioco in campo risulta abbracciare una filosofia arcade tralasciando a volte elementi di simulazione pura quali la possibilità di effettuare tiri in sospensione,realizzare finte o creare blocchi. Per la gestione della squadra sarà determinante effettuare le giuste chiamate agli schemi di gioco sia in attacco (3 points play, post up, pick & roll ed isolation), al fine di definire la miglior strategia per andare a canestro, sia in difesa (difesa a uomo, a zona, zona 3 -2 e zona 2-3) per scongiurare schiacciate e tiri dalla distanza.

Per sottolineare al meglio le azioni più spettacolari o gli errori più imbarazzanti è stata implementata nel gioco una funzione di replay che potrà partire in automatico o essere attivata in qualsiasi momento dal giocatore. Le azioni più salienti verranno quindi registrate e salvate per poter essere poi riviste anche al di fuori della partita in corso.
I diversi livelli di difficoltà selezionabili andranno ad influire in maniera determinante sulla I.A. degli avversari permettendoci di affrontare partite senza rimanere frustrati per l’eccessiva bravura o “broccaggine” delle squadre che affronteremo.

Sirena d’inizio

Una menzione a parte deve essere fatta per la gestione della rosa dei giocatori presenti in ogni squadra; ad ognuno degli oltre 200 elementi riprodotti nel gioco sono state infatti associate le caratteristiche del rispettivo atleta reale facendo riferimento alle statistiche ufficiali diffuse dal Campionato di Serie A. In questo modo, ad esempio, giocatori che nella realtà sono famosi per l’abilità nel riuscire a piazzare tiri da tre punti con relativa facilità avranno riprodotta questa peculiarità anche nel proprio alterego elettronico.

Altra nota di interesse che si rileva all’interno di ‘Fronte del Basket’ è quella data dalla presenza di una sezione dedicata alla gestione della squadra grazie alla quale si potranno customizzare le squadre modificando sia le rose da schierare sia le caratteristiche dei giocatori che popolano il database del gioco.

Idoru vs EA?

Fronte del Basket’ si rivolge principalmente a tutti quegli appassionati che hanno atteso per anni di poter effettuare partite utilizzando le squadre italiane. Il gioco non ha la pretesa di confrontarsi con “mostri sacri” del genere quali la serie “NBA LIVE” di EA Sports e lo mette subito in chiaro sia attraverso i requisiti Hardware decisamente più appetibili alla grande utenza sia attraverso il prezzo, andando a piazzarsi nella fascia budget che ben è adatta ad accogliere il prodotto.
Per i veri patiti dei videogame di basket mi sento di consigliare il prodotto di Idoru per quanto riguarda la buona esperienza ludica che riesce a trasmettere immergendo il giocatore in un ambiente a lui ben conosciuto (team, palazzetti, tifo, giocatori italiani) mentre il gioco di EA rimane sicuramente uno dei migliori prodotti in circolazione per quanto riguarda realizzazione grafica e realismo delle dinamiche di gioco.

Commento finale

Il campionato italiano di basket vi appassiona? Conoscete i nomi di tutti i giocatori e seguite in TV gli incontri dei vari club? Avete sempre desiderato sfidare i vostri amici all’interno del Forum di Assago di Milano?
Se avete risposto positivamente ad almeno due delle precedenti domande allora ‘Fronte del Basket’ è il gioco che fa per voi.

Pro

  • Tutto il campionato italiano di serie A presente
  • Aggiornamenti continui del database dei giocatori
  • Adatto anche a computer non di ultima generazione
  • Prezzo competitivo
Contro
  • Velocità delle azioni di gioco a volte molto lenta
  • Manca una caratterizzazione reale dei vari giocatori
  • I.A. a tratti insufficiente

Caratteristiche Principali

  • Tutte le squadre ed i giocatori del Campionato di Basket Serie A 2005/2006
  • Animazioni dei giocatori realizzate con tecniche di motion capture su Gianluca Basile
  • 5 modalità di gioco diverse (Campionato completo, Playoff, Coppa Italia, Season e Torneo Personalizzato)
  • 8 campi di gioco fedeli alle controparti reali
  • 200 giocatori riprodotti
  • Editor ingame per customizzare squadre e giocatori
  • Statistiche e squadre aggiornabili mensilmente
  • Per la prima volta si gioca in casa

    Fronte del Basket’ porta su PC tutti i team ed i protagonisti della Lega Pallacanestro Serie A rendendo disponibili le squadre e le rispettive rose di giocatori aggiornate al 25 gennaio 2006 e rilasciando continui update del gioco in modo da mantenere costantemente allineato il prodotto alle vicissitudini di mercato in cui sono coinvolti i vari team.