Hot Dogs Hot Gals - Recensione  0

Belle ragazze poco vestite intente a soddisfare tutte le vostre voglie da fast food. Se questo è il vostro sogno ricorrente, allora Hot Dogs Hot Gals potrebbe essere il videogame che fa proprio al caso vostro!

i programmatori australiani di Fuzzeyes Studios hanno pensato all'elemento “erotico” per trovare un posto al sole fra i tanti titoli gestionali usciti nel corso degli anni

Tira di più...

Hot Dogs Hot Gals infatti si mantiene sulle tipiche coordinate del suo genere di riferimento. Come già accaduto nei vari Pizza Syndicate, Restaurant Tycoon e simili, il nostro compito sarà quello di gestire una catena di fast food e diventare i nuovi McDonald's. Il titolo distribuito nel nostro paese da Leader permette di configurare inizialmente la nostra esperienza ludica in modo molto variegato: oltre alla difficoltà generale, potremo scegliere se iniziare da zero la nostra attività, oppure ereditare un locale già avviato. Anche in questo ultimo caso abbiamo un'altra ulteriore ramificazione visto che potremo scegliere di prendere un posto già all'apice del successo oppure un locale in preda ad una grossa crisi. Hot Dogs Hot Gals ci dà anche modo di affrontare la nostra esperienza in una singola città (potremo scegliere fra Seattle, New York e Los Angeles) oppure gestire in contemporanea le attività in tutte e tre le città statunitensi, cosa che indubbiamente complica ulteriormente il buon andamento dei nostri affari.

I cheeseburger sono finiti...

Compiute tutte le scelte del setup iniziale, HDHG si dimostra un gestionale piuttosto basico, senza un numero eccessivo di parametri da prendere in considerazione. Sarà sufficiente gestire al meglio la spesa all'ingrosso, operare i giusti investimenti per dare modo di ottenere un numero più elevato di prodotti da vendere ed il locale non presenterà particolari problemi di sorta.

leggermente più sofisticata la gestione del personale ed è qui che l'elemento “erotico” si materializza

I cheeseburger sono finiti...

Leggermente più sofisticata la gestione del personale ed è qui che l'elemento “erotico” si materializza. Dovete sapere infatti che nei nostri fast food non ci saranno i tipici commessi un po' burberi vista la paga non proprio esaltante, ma assolderemo un vero e proprio esercito di bellezze internazionali che potremo vestire (o svestire...) a nostro completo piacimento. La scelta e la gestione del personale sarà fondamentale per “soddisfare” (non pensate a doppi sensi, vi prego!) la nostra clientela che di fronte ad un sorriso ammiccante e qualche curva in bella vista, probabilmente comprerà una bibita in più ed uscirà dal negozio con un bel sorriso stampato in faccia.

Per soddisfare i clienti sarà importante soddisfare a loro volta le nostre ragazze e quindi occhio ai turni di riposo, a mettere la persona giusto al posto giusto. Non mancherà neppure qualche problema “informatico” come dei virus che infesteranno i nostri terminali: in questa occasione si avvierà un mini game che inizialmente si dimostra anche piacevole ma già dalla quarta, quinta volta che lo dovremo affrontare, la sensazione di noia inizierà a prendere il sopravvento.

per soddisfare i clienti sarà importante soddisfare a loro volta le nostre ragazze e quindi occhio ai turni di riposo

Deja Vù

Indubbiamente Hot Dogs Hot Gals prende a piene mani elementi dai masterpiece del suo genere: ecco che ad esempio la mappa della città sembra quella di Sim City, mentre l'interfaccia di gioco e la possibilità di tenere sotto controllo le reazioni dei clienti al locale e al personale non fanno nulla per nascondere la somiglianza con The Sims. HDHG soffre però di una sensazione di una certa “ristretezza” (anche sotto il profilo della realizzazione tecnica e per la qualità delle canzoni di accompagnamento) di interattività che a lungo andare provoca facilmente la rinuncia a continuare la campagna principale.

Requisiti di Sistema


Requisiti Minimi:

  • Processore: Pentium 1 GHz
  • RAM: 256 MB
  • Scheda Video: 3D 64 MB compatibile DirectX 9.0c
  • Spazio su disco: 1 GB
  • Lettore: DVD-ROM
  • Scheda audio compatibile DirectX 9.0c
Configurazione di prova:
  • Processore: AMD Athlon64 3500
  • RAM: 2 GB
  • Scheda Video: Geforce 6800 Ultra 256MB

Commento

Hot Dogs Hot Gals è un prodotto che al di là dell'elemento “sexy” non ha veramente nulla di nuovo sotto il profilo sostanziale rispetto ad altri prodotti gestionali che ci hanno visto alla guida di catene di ristoranti, pizzerie o fast food. L'ammiccamento che propone con le 12 sensuali ragazze da vestire (o svestire) a nostro piacimento all'interno degli esercizi commerciali, non cambia di molto la sostanza ma è comunque un tentativo per rendere più frizzante un prodotto che, al di là di una certa limitatezza nelle cose da fare, non presenta neppure difetti macroscopici. Visto il prezzo budget, si merita una completa sufficienza.

Pro

  • Le top model sexy rendono il titolo più frizzante
  • Esperienza di gioco molto “customizzabile”
  • Prezzo budget
Contro
  • Limitato nell'interazione
  • Alla lunga non offre particolari incentivi per continuare
  • Niente di nuovo all'interno del suo genere di riferimento

Tira di più...

Al di là del noto detto (e delle sua varianti), in realtà nell'industria videoludica, l'utilizzo di elementi “sexy” non ha mai garantito chissà quali esplosioni di vendite e quando è avvenuto, le curve digitali di un titolo erano suffragate da un prodotto di ottima qualità (tra i tanti potremmo citare Tomb Raider ad esempio...). Nonostante questo incipit, i programmatori australiani di Fuzzeyes Studios hanno pensato all'elemento “erotico” per trovare un posto al sole fra i tanti titoli gestionali usciti nel corso degli anni.