Kamikaze Robots  0

I videogame si sono cimentati più volte con il tema dei robot, non solo all'interno del genere degli action game, ma anche nelle applicazioni sportive. Gli sviluppatori di Digital Chocolate ci tenevano a dire la loro sull'argomento, e così ecco arrivare Kamikaze Robots: si tratta di un titolo certamente incentrato sull'azione e sulla destrezza, in cui bisogna partecipare a gare "alternative" con il proprio androide...

Ruzzolare giù da una montagna, perdendo pezzi, con l'obiettivo di tagliare la linea del traguardo prima del proprio avversario. È questa l'idea su cui si basa Kamikaze Robots, un prodotto decisamente originale sfornato da un team che già ha dimostrato di saper inventare qualcosa di nuovo e di divertente in ambito mobile (vedi l'assurdo Crazy Penguin Catapult). In effetti Digital Chocolate è una delle aziende che più si stanno distinguendo da alcuni mesi a questa parte, sia per quanto concerne la bontà delle proprie intuizioni, sia per la qualità tecnica con cui riescono a confezionarle. Kamikaze Robots non fa che confermare tale tendenza, introducendo una meccanica tanto semplice quando efficace.

Dalla schermata di avvio è possibile accedere a una partita veloce oppure affrontare la normale sequenza di avversari, in un percorso composto da quasi trenta gare che bisogna superare grazie non solo alla propria abilità, ma anche a una serie di potenziamenti da acquistare man mano che si vince. Le regole del gioco sono semplicissime: il nostro robot viene "calciato" giù per una montagna e rotola fino alla linea del traguardo, seguendo un moto perpetuo che si può controllare agendo sul tasto 5, che è poi l'unico pulsante che saremo chiamati a premere, in assoluto. Usando una sorta di "freno" rispetto alla rotazione, possiamo fare in modo che il robot atterri sulle proprie gambe anziché con altre parti del corpo, questo sia per preservare la corazza (che altrimenti si smonterebbe molto più velocemente) sia per ottenere uno slancio maggiore verso l'alto. Visto che lo scopo è coprire una distanza maggiore rispetto all'avversario e farlo in un tempo minore, è chiaro che non potremo atterrare sempre nel modo migliore, e anzi dovremo cercare di far ruotare il personaggio quante più volte possibile, perché la rotazione rende l'impatto successivo più potente, capace dunque di produrre una spinta maggiore. Il robot ruzzola, letteralmente, e perde pezzi per strada in una misura proporzionale alla resistenza della sua corazza, questo finché non rimangono solo il torace e la testa: all'ennesimo impatto, il busto esplode e "spara" la testa dell'androide verso l'ultimo sprint, trasformandola in una spettacolare cometa dalla scia infuocata. Ogni gara nasconde una serie di obiettivi da sbloccare, ognuno dei quali ci fa guadagnare un determinato numero di punti, che è poi possibile spendere per potenziare la resistenza, la velocità di rotazione, la forza dei rimbalzi o la portata dell'esplosione finale.

La grafica del gioco è ottima, sotto ogni punto di vista. Gli sviluppatori hanno fatto un lavoro eccellente sotto il profilo dell'ottimizzazione, dunque non solo abbiamo degli sprite ben disegnati, con una rotazione fluida e una risposta agli urti plausibile e spettacolare (in particolare la fase finale, in cui la testa viene sparata via), ma anche uno scrolling fluido e veloce. Potenziare il proprio robot si traduce, oltretutto, in una variazione del suo aspetto estetico, cosa che purtroppo non si verifica per quanto concerne lo scenario su cui si "ruzzola": la montagna sembra essere sempre la stessa, e una modifica nello sfondo o nei colori avrebbe giovato non poco. L'azione viene accompagnata in modo efficace da alcune musiche MIDI abbastanza orecchiabili, ma tutt'altro che imprescindibili, a cui manca una regolazione del volume indipendente. I controlli sono quanto di più semplice si possa pensare: un solo pulsante, che risponde alle sollecitazioni immediatamente e in modo molto preciso.

Multiplayer.it

S.V.

Lettori

S.V.

Il tuo voto

Non sempre i videogame più semplici sono anche i più divertenti, eppure Kamikaze Robots riesce benissimo nell'intento di coinvolgere e intrattenere in modo efficace, addirittura offrendo un certo spessore quando per giocare è necessario premere un solo tasto. Incredibile, eh? Digital Chocolate fa un altro centro, insomma, e confeziona un action game atipico e originale, che volendo può essere confrontato con titoli come i vari Freestyle Moto-X, ma che tuttavia possiede un'identità propria e ben definita. Un gioco capace di conquistare tutti, in definitiva: provatelo e non ne rimarrete delusi.

PRO

CONTRO

PRO

  • Meccanica di gioco incredibilmente semplice
  • Tecnicamente ottimo
  • Piuttosto longevo

CONTRO

  • Scenari ripetitivi
  • Sonoro sottotono
  • Una sola modalità di gioco